Recap di mercato: chi è già pronto?

18 squadre, 18 situazioni differenti, 18 modi di affrontare l’ultimo periodo di mercato, alla vigilia dei “training camp” la cui apertura è attesa per i primi giorni di agosto.

CSKA MOSCOW

Squadra fatta al 99%. Forse una guardia, se mai si discutesse ancora su Strelnieks. Dolorosa l’ultima rinuncia ad Howard Sant-Roos, ma vuol dire che Will Clyburn è ritenuto recuperato al 100%.

BARCELLONA

Manca un centro, che difficilmente sarà JAN VESELY. Possibile si viri su un 4/5, senza fretta, così come un esterno potrebbe coprire l’assenza di CORY HIGGINS nella primissima parte della stagione, dopo l’operazione per la farcite plantare.

REAL MADRID

FACUNDO CAMPAZZO, tutto ruota intorno a lui. Se resta, probabilissima partenza di NICOLAS LAPROVITTOLA, direzione Pana, altrimenti è tutto da vedere e si dovrà andare su un big. Che oggi non c’è libero in Eurolega, ma che potrebbe essere “incentivato a liberarsi”, guardando al sud est del panorama cestistico europeo. ANTE ZIZIC è una formalità, solo questione di tempi.

EFES

Squadra fatta al 100%? Sì, appena arriverà l’ufficialità di SHANE LARKIN che per tutti, Ataman in testa, proseguirà sulla sponda europea del Bosforo. Un unico assoluto, praticamente lo stesso roster da tre anni.

MACCABI

C’è un grande lavoro ancora da fare. Un 1/2 certamente, se non addirittura due (dipende da JOHN DIBARTOLOMEO), poi un 4 (CAMERON OLIVER? Speriamo…) e sicuramente un centro. Poi dipenderà da YOVEL ZOOSMAN, se sarà NBA o meno. Le bizze recenti di SCOTTIE WILBEKIN (polemiche sulla quarantena, litigio col tifoso e squalifica durante i PO) nascondono un malessere?

OLIMPIA MILANO

Roster completato in tempi rapidissimi, Messina potrà lavorare, a lungo, su tutti i suoi 15 atleti. Un vantaggio non da poco, soprattutto per i migliori allenatori.

OLYMPIACOS

“Godot” è arrivato! KOSTAS SLOUKAS, sarà il playmaker di una squadra ottima. Può servire un “3” fatto e finito e magari qualcosa in più a livello di centri.

VALENCIA

“Mercatissimo”! Intelligente e di grande resa, anche economica, se si pensa a 1,5 mln incassati per ALBERTO ABALDE. Serve una guardia di livello, con punti dal palleggio, che prenda il posto di JORDAN LOYD, nonché una, od anche un paio di addizioni spagnole anche per i regolamenti, visto che QUINO COLOM è in partenza.

ZENIT

Tantissime novità, ambizioni altissime ed una squadra pressoché fatta. manca un’alternativa di livello ad ARTURAS GUDAITIS e si era parlato di GREG MONROE. Lui o un altro, è necessario muoversi in quella direzione, anche perchè i recenti guai fisici del lituano non possono non essere considerati.

FENERBAHCE

La ricostruzione di MAURIZIO GHERARDINI è praticamente al completo, fatta eccezione per un tiratore sugli esterni, che serve assolutamente. Coach IGOR KOKOSKOV dovrebbe poter alla fine contare su JAN VESELY e NANDO DE COLO, i due grandi che paiono non muoversi

KHIMKI

JORDAN MICKEY ultima aggiunta, ora serve certamente un esterno da aggiungere al pacchetto play-guardie. Poi sarà solo questione di possibili “occasioni”.

BASKONIA

Mercato intelligentissimo ma ancora in movimento. Confermato PIERRIA HENRY, fatta e poi messa in dubbio il rinnovo di ZORAN DRAGIC, probabilmente si lavorerà su un altro esterno, soprattutto dopo l’addio di Garino.

PANATHINAIKOS

Grandi manovre, che oggi vogliono dire un altro play, che si chiama NICVOLAS LAPROVITTOLA ma dipende dal Real ed un’ala grande, che risponde al nome di GREG WHITTINGTON. Serve poi allungare un roster ancora troppo corto, ma che ha basi solide per fare bene.

STELLA ROSSA

Coach SASA OBRADOVIC è vicinissimo al completamento del roster. Si lavora nelle posizioni 4 e 5.

LDLC ASVEL

Squadra al completo. Intrigante per le tante scommesse, quella principale è TJ Parker, che da “fratello di Tony” deve immediatamente trasformarsi in Coach da Eurolega.

BAYERN

Trinka ha annunciato il “soft rebuilding” puntando, se possibile, su prospetti giovani ed atletici. mercato tutto sommato ancora da iniziare, attendiamoci colpi a sorpresa. WADE BALDWIN dovrebbe essere fatta.

ZALGIRIS

Piano piano sta nascendo una squadra. PATRICIO GARINO è un gran colpo, così come la conferma di THOMAS WALKUP, se la NBA non farà scherzi… Interessante vicino al ferro, necessita ancora di un paio di mosse per allungare il roster. Una è certamente ARTURAS MILAKNIS, o comunque un tiratore.

ALBA BERLINO

Tante uscite, anche pesanti, serve confermare il rinnovo di AITO GARCIA RENESES. Una guardia di livello ed un corpaccione atletico sembrano le esigenze più impellenti. SIMONE FONTECCHIO e LOUIS OLINDE sapranno coprire il vuoto lasciato da ROKAS GIEDRAITIS o servirà qualcosa anche lì?

Next Post

Campazzo in NBA? Il Real non può andare in bianco...

Messo finalmente da parte il tormentone Sloukas, il mondo di Turkish Airlines Euroleague si concentra ora su quello riguardante Facundo Campazzo. Wolves, Spurs, Nuggets, Mavericks: dell’interesse nella lega di Adam Silver verso il fenomenale play argentino ormai si è detto tutto. L’agente del giocatore ha ripetuto più volte come non […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: