La raffica di mercato del lunedì mattina tra le spagnole ed il Panathinaikos

KHADEEN CARRINGTON ha firmato un biennale con il Baskonia. Il nativo di Trinidad e Tobago, college a Seton Hall (2014-18), arriva da Ludwigsburg, dove ha viaggiato a 17,2 con 4 rimbalzi e 3,3 assist. In precedenza Mornar Bar e Limburg United (Belgio) per questo play di 193cm per 88kg del 1995.

Il club basco sta lavorando alla permanenza di PIERRIA HENRY, cui ha proposto di spalmare l’ingaggio su due stagioni. Le parti non hanno trovato subito l’accordo, di conseguenza il giocatore è oggi free agent, ma la trattativa prosegue.

Il BARCELLONA sta lavorando alla firma di un centro ma, come informa dettagliatamente il Mundo Deportivo, si prende tutto il tempo necessario poiché il roster è già abbastanza completo per iniziare il lavoro con Sarunas Jasikevicius. Da non dimenticare infatti, che sotto contratto ci sono sempre Artem Pustovyi e Rolands Smits, giocatori che danno profondità alla batteria di lunghi già a disposizione del Coach.

JAN VESELY è un obiettivo, ma la trattativa è complicata poiché il ceco ha contratto con il Fenerbahçe ed inoltre è titolare di un ingaggio molto elevato che oggi non è nelle corde blaugrana.

JOCK LANDALE piace, ma non c’è fretta e si tiene in chiara considerazione il fatto che abbia accordo, da cui può uscire, con lo Zalgiris.

L’anomalia delle date NBA, con la free agency aperta dal 18 ottobre, fa sì che diversi profili potenzialmente interessanti possano rendersi disponibili in agosto o settembre. Il club catalano potrebbe attendere quei momenti per fare la sua scelta.

Il futuro di NICOLAS LAPROVITTOLA è tema determinante in casa REAL MADRID. Il giocatore interessa moltissimo al PANATHINAIKOS, ma la situazione di FACUNDO CAMPAZZO, sul quale non perdono forza le voci riguardo un possibile approdo NBA, rendono al momento il trasferimento del giocatore complicato. Tutto ciò ci è stato confermato nella serata di ieri da nostre fonti spagnole, ma è corretto dire come sia stato anticipato da Nikos Varlas su Eurohoops nel pomeriggio di venerdì. Le nostre percentuali su Facu? 55% Real, 45% NBA.

A proposito di Pana, i “greens” cominciano a muoversi bene e questa è una splendida notizia per tutta l’Eurolega.

Dopo gli arrivi ufficiali di NEMANJA NEDOVIC e MARCUS FOSTER nel backcourt, ad Oaka sembrano vicini alla firma di ZACH AUGUSTE. Sarebbe un ritorno in verde per il centro nativo di Cambridge (MA) ed ex Notre Dame, dopo due stagioni al Galatasaray. 1+1 il contratto prospettato.

Dopo la notizia del rilascio di HOWARD SANT-ROOS da parte del Cska, abbastanza inattesa, è stato immediatamente Eurohoops, nella prima mattinata di domenica, ad informare del pronto intervento del club greco sul giocatore. Un contratto annuale sarebbe imminente.

Dalla Russia alcuni movimenti su giocatori domestici.

VITALY FRIDZON va allo Zenit e diventa così l’unico giocatore russo ad aver vestito tutte le maglie delle big ex sovietiche.

EVGENY VORONOV, storico capitano dello Zenit, si muove in direzione Khimki.

Next Post

Per il Mundo Deportivo l'Olimpia Milano è da Final 4

Il quotidiano sportivo catalano non ha dubbi: Milano punta in alto ed è squadra costruita per raggiungere le Final 4. La breve analisi si basa sui nomi e sulla presenza di un grande allenatore come Ettore Messina. Il mercato milanese, secondo il Mundo, è quello che ha fatto più rumore. […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: