Toko Shengelia risponde alla Presidente della Georgia

La firma sul triennale che legherà Tornike Shengelia al Cska ha scatenato la pesante reazione della Presidente georgiana, Salomè Zurabishvili, decisamente critica nel dichiarare «inaccettabile che il capitano della nazionale firmi per il Cska».

Senza minimamente interessarci ai motivi che hanno portato a quelle parole, restando ben lontani dalla politica, riteniamo però diverso riportare la risposta, altrettanto decisa del giocatore.

Queste le parole riportate nel proprio profilo Facebook dal campione.

«Prima di tutto voglio chiarire che non mi sto giustificando in alcun modo».

«E’ difficile spiegare a chi non vuole e sentire e non vuole cambiare idea».

«Non riesco a spiegare questa persona come mi sentivo a 10-11 anni quando vedevo la bandiera georgiana durante l’inno ed io restavo ad occhi chiusi, in piedi, sognando di essere un giorno uno di quei giocatori».

«Non posso spiegare a questa persona cosa significhi essere davanti all tv quando sei al culmine della tua carriera e le decisioni vengono prese da altri».

«Non riesco nemmeno a spiegare quale felicità ho provato, diventando campione di Spagna, ad issare la mia bandiera nazionale».

«Nemmeno posso spiegare cosa significhi il fatto di andare a giocare in uno dei più grandi club europei, con tante possibilità di vincere e quindi di sventolare di più la mia bandiera».

«Ed ancora non posso spiegare la gioia provata quando quel club, tra i più grandi d’Europa, mi ha garantito di indossare la maglia della mia nazionale in ogni occasione».

«So invece, e lo sapete anche voi, il dolore che si prova quando perdiamo i nostri eroi».

«Io, Toko Shengelia, sarò sempre un’anima ed uno spirito georgiano, lo ripeto, e nessun commento o dichiarazione di altri cambierà questa fatto».

«Sopravviverò a questo momento umilmente, perchè Dio mi sta accanto e devo rendere conto solo a lui».

A margine dell’accaduto, il Presidente del Cska Andrey Vatutin, in un’intervista con sports.ru ha toccato l’argomento cercando di smorzare sul nascere ogni polemica.

«So che si sono create delle discussioni, ma noi giochiamo solo a basket, intratteniamo i tifosi e vinciamo. Solo questo. E siamo ben lontani dalla politica».

«Sin dai primi contatti Toko ci ha detto che era fondamentale per lui giocare in nazionale, cosa che abbiamo garantito. Abbiamo grande rispetto per la Georgia ed avendo già avuto in passato Giorgi Tsintsadze e Manuchar Markoishvili attendiamo tanti tifosi georgiani alle nostre gare».

Next Post

Lo Zalgiris Kaunas annuncia l’addio di Zach LeDay

In attesa dell’ufficialità dell’Olimpia Milano, il club lituano sul suo profilo Twitter ha annunciato l’addio del giocatore. It will be a change of scenery for our big man Zach LeDay, as he's set to leave Zalgiris. Thank you, and until our paths cross again! 👏 Read more ➡️ https://t.co/NTXT1tP5zB pic.twitter.com/pRKmgX7rs5 […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: