Weekend di mercato, è tempo di ufficialità

Prosegue senza sosta la calda estate di un mercato che avrebbe dovuto essere assai condizionato dalla pandemìa ma che, in effetti, sembra risentirne abbastanza poco.

Nel dettaglio, le principali operazioni chiuse in questi giorni, insieme a qualche trattativa in dirittura d’arrivo.

Il FENERBAHCE, segnatamente Maurizio Gherardini, sta costruendo un roster interessante, dopo le funeree previsioni sul dopo Obradovic..

Prima DYSHAWN PIERRE poi EDGARAS ULANOVAS e JOHNATHAN HAMILTON, con un LORENZO BROWN che sembra essere abbastanza vicino. Prossimo obiettivo? DANILO BARTHEL.

NICK CALATHES, superate le visite mediche, è ufficialmente un giocatore del Barcellona.

Secondo Cadena Ser Valencia, il club catalano vorrebbe firmare MIKE TOBEY, splendido protagonista della recente “Fase Final” di Liga ACB. I “taronja” confidano però nel rinnovo.

ANTE ZIZIC è un giocatore del Real Madrid. Servirà ancora qualche giorno per i comunicati ufficiali.

LANGSTON HALL approda alla Stella Rossa, dove formerà con JORDAN LOYD un backcourt veramente interessante. Anche Pistoia e Cantù nel passato del nativo di Atlanta.

MARTIN HERMANNSSON ha firmato un biennale con Valencia, che prosegue la costruzione di una squadra seria.

SASHA VEZENKOV ha finalmente rinnovato con l’Olympiacos. Scadenza 2022 per il nuovo accordo.

BEN LAMMERS, centro nativo di Houston, “undrafted” nel 2018 dopo un quadriennio a Georgia Tech, è ufficialmente un giocatore dell’Alba Berlino. Saluta Bilbao, dove ha giocato per due stagioni, inchiostrando un triennale coi tedeschi.

ARTURAS GUDAITIS non è più un giocate dell’Olimpia Milano. A brevissimo l’accordo nero su bianco con lo Zenit San Pietroburgo.

Il ritorno di JORDAN MICKEY al Khimki è vicinissimo. Il biennale che dovrebbe firmare è naturale conseguenza dell’accordo di uscita col Real.

ALEC PETERS è un giocatore del Baskonia.

Next Post

Campazzo, Sloukas e... Larkin: intrigo di mercato o semplice nulla di fatto?

La faccenda ha iniziato a farci riflettere da una decina di giorni e, manco a dirlo, è accaduto subito dopo la decisione di Obradovic. Kostas Sloukas era stato chiaro: «Ho contratto col Fenerbahçe, ma il mio futuro dipende tutto da quello di Zeljko». Ecco, appunto, ormai sono diversi giorni che […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: