Il mercato delle squadre di Eurolega? La nostra analisi (pt 1)

Il mercato è entrato nella fase più calda. C’è chi ha pressoché completato le operazioni in entrata ed in uscita, mentre ci sono altri club che devono ancora lavorare parecchio, qualcuno addirittura partire con le prime operazioni.

Vediamo, a grandi linee, a che punto sono le 18 protagoniste di Turkish Airlines Euroleague, con un’analisi divisa in due parti da 9 club ciascuna.

ANADOLU EFES

Nessuna entrata sinora per i dominatori della stagione regolare 19/20. SHANE LARKIN è tema chiave: non dovrebbero esserci problemi per un rinnovo parecchio pubblicizzato ma non ancora ufficiale. CHRIS SINGLETON, secondo quanto riportato ieri sera da Emiliano Carchia di Sportando, è «vicino ad un’estensione triennale che ne farebbe uno dei lunghi più pagati d’Europa». I “free agent” sono tanti: ALEC PETERS, da cui ci si è già separati e sulla strada di Vitoria, RODRIGUE BEAUBOIS, TIBOR PLEISS, JAMES ANDERSON, SERTAC SANLI e BUGRAHAN TUNCER. Si lavora ai rinnovi di quasi tutti, fatta eccezione per Anderson, che pare un po’ più lontano. Diversi “rumors” ma nulla di concreto attualmente per eventuali arrivi.

ALBA BERLIN

Situazione generale tutta da costruire, a partire dal rinnovo di Coach Aito, il cui contratto è scaduto. Il titolo tedesco dà grande fiducia ma il lavoro da fare è tanto. Perso LANDRY NNOKO (Stella Rossa), praticamente scritto l’addio di ROKAS GIEDRAITIS, nonostante il contratto, deve fare i conti con MARTIN HERMANNSSON, KENNETH OGBE, TYLER CAVANAUGH, TIM SCHNEIDER e STEFAN PENO, i cui accordi sono appena scaduti. Nessun arrivo ufficializzato al momento e ben poche voci in circolazione.

FENERBAHCE

Il team del mercato per eccellenza, servirebbero quintali di inchiostro… GIGI DATOME a Milano, DERRICK WILLIAMS (Khimki o NBA?) lontano, così come NIKOLA KALINIC (Maccabi). I nomi di MALCOLM THOMAS, EGEHAN ARNA, JOFFREY LAUVERGNE e JAMES NUNNALLY allungano la lista di chi ha contratto scaduto.

Perdere ZELJKO OBRADOVIC è mazzata terribile, ma prontamente ecco il capolavoro a firma MAURIZIO GHERARDINI, con l’arrivo di IGOR KOKOSKOV.

NANDO DE COLO, JAN VESELY e KOSTAS SLOUKAS? I contratti ci sono, ma resteranno? «Chi lo sa…» ha risposto il Presidente ALI KOC proprio ieri. La nostra impressione? Più facile che resti il centro ceco rispetto agli altri due, che sono in orbita Valencia ed Olympiacos, rispettivamente. Poi su Nando potrebbero scatenarsi in tanti, a partire dal Real, anche se nelle ultime ore trapela dell’ottimismo sulla volontà del francese di rimanere ad Istanbul.

ANTHONY GILL, sul taccuino di mezza Europa, ora sembra interessare anche ai turchi, mentre su KLEMEN PREPELIC ci si è scatenati, al momento, soltanto in virtù della sua presenza nella Slovenia dei miracoli.

STELLA ROSSA

Grandissima attività a Belgrado. Dentro LANDRY NNOKO, JORDAN LOYD e COREY WALDEN per il nuovo Coach SASA OBRADOVIC, oltre ai rientri da prestiti di OGNJEN KUZMIC, FILIP COVIC, NEMANJA NENADIC e DUSAN RISTIC. Partito KEVIN PUNTER, direzione Milano, i contratti scaduti sono tanti: LORENZO BROWN, dato un po’ ovunque in Europa, BILLY BARON, altro profilo che interessa a tanti, VLADIMIR STIMAC, MICHAEL OJO, STRATOS PERPEROGLOU e KALIN LUKAS.

CHARLES JENKINS è tecnicamente sotto contratto sino al 2021, ma il forte interesse dell’OLympiacos lo vede al momento decisamente lontano dalla Serbia.

OLIMPIA MILANO

Rivoluzione importante nei numeri e nella sostanza, sulla base della pallacanestro di Messina. Via LUIS SCOLA, AMEDEO DELLA VALLE, CHRISTIAN BURNS, NEMANJA NEDOVIC, KEIFER SYKES ed ANDREW CRAWFORD, gli arrivi sono eccellenti. KYLE HINES, GIGI DATOME, MALCOLM DELANEY, KEVIN PUNTER e DAVIDE MORETTI, in attesa del “4” che dovrebbe essere ZACH LEDAY quando lo Zalgiris deciderà sul “buyout” eventuale. CHRIS SINGLETON, come detto, dovrebbe rinnovare all’Efes ed essere, di conseguenza, non più raggiungibile.

SHAVON SHIELDS arriverà a giorni dal Baskonia, fresco campione di Spagna.

Salto di qualità notevole, ora Milano è squadra costruita per competere ad alto livello subito. Da possibile pretendente Playoff a squadra “da Playoff” con vista sull’atto finale.

ZALGIRIS KAUNAS

L’addio di Jasikevicius è una botta tremenda ed ora il club si trova a dover scegliere. La prima opzione per la panchina è DARIUS MASKOLIUNAS, assistente di Jasi, che però potrebbe seguire il suo maestro a Barcellona. L’alternativa, tra i nomi lituani, è principalmente quella di KESTUTIS KEMZURA.

A livello di atleti non si è mosso molto. Il primo nuovo arrivo è STEVE VASTURIA, pointguard dal Rasta Vechta, a cui si è aggiunto quello di TOMAS DIMSA (2+1) dal Liektabelis e dell’interessantissimo MAREK BLAZEVIC, giovane centro del Rytas che ha firmato un triennale.

Per il resto si tratta solo di rientri dai prestiti dei vari GYTIS MASIULIS, ARNAS VELICKA e LAURYNAS BIRUTIS.

Da valutare la posizione di THOMAS WALKUP, i free agent sono parecchi ed assi significativi: EDGARAS ULANOVAS, JOCK LANDALE, ARTURAS MILAKNIS, PAULIUS JANKUNAS, KC RIVERS e KAROLIS LUKOSIUNAS.

ZACH LEDAY ha contratto ma è tema di trattativa con Milano, come sanno tutti, così come l’accordo esiste per MARIUS GRIGONIS, LUKAS LEKAVICIUS e NIGEL HAYES. Di certezze assolute, però non si può parlare ancora.

Per un club con l’arena costantemente esaurita, il lockdown ha avuto un impatto negativo superiore a tanti altri e la dirigenza non ha mai nascosto le difficoltà derivanti da tale situazione, parlando di riduzione di budget assai importante.

FC BARCELONA

La sconfitta in finale di Liga Endesa ha accelerato il cambiamento. Piccolo nei numeri ma notevole nella sostanza tecnica. Forse sarebbe accaduto lo stesso anche vincendo quella finale tremenda col Baskonia, ma oggi la realtà dice che SARUNAS JASIKEVICIUS è il nuovo Coach e che diverse situazioni di mercato possono cambiare.

ANTE TOMIC lascia il blaugrana dopo 8 anni e così sarà per PAU RIBAS (scadenza 2021). KEVIN PANGOS, il cui accoro è scaduto, verrà riconsiderato dal suo maestro Saras, dopo essere dato certamente in uscita? ARTEM PUSTOVYI è altra situazione da rivedere con l’arrivo del nuovo Coach. Perso con annessa polemica MALCOLM DELANEY, arriverà NICK CALATHES, la cui ufficializzazione è attesa nel breve poiché l’accordo c’è già. KYLE KURIC, free agent, è tema importante da rinnovare, tenendo ben presente che il giocatore piace a tanti, praticamente tutti. Con la partenza di Tomic è chiaro che serva un altro centro.

Ecco allora che nelle ultime ore ha preso piede, in Spagna, una voce importante su ARTURAS GUDAITIS, che sarebbe il primo obiettivo di Saras per sostituire Tomic. Parallelamente si è parlato di VICTOR CLAVER come possibile uscita, nonostante un contratto sino al 2022. Situazione da verificare, poiché va sottolineato come siano rumors che provengono dalla Turchia, non dalla Spagna per il momento.

FC BAYERN

Tutto fermo, o quasi, in Baviera. Coach ANDREA TRINCHIERI è il classico “done deal” solo da ufficializzare, mentre a livello di giocatori si registrano i rientri da prestito di ROBIN AMAIZE (Oldenburg) e MARVIN OGUNSIPE (Hamburg). I free agent sono, anche per i tedeschi, tanti ed importanti : GREG MONROE, DANILO BARTHEL, MAODO LO (voci sul Pana), JOSH HUESTIS e MATHIAS LESSORT.

Grande il lavoro che attende Marko Pesic e Daniele Baiesi.

Nelle ultime ore pare che l’arrivo di WADE BALDWIN sia ad un passo, mentre sembra molto difficile rivedere a Monaco GREG MONROE.

VALENCIA BASKET

Mercato difficile, nonostante le sicurezze economiche derivanti dalla proprietà di Juan Roig e da un futuro imperniato sulla costruzione della nuova splendida arena.

BOJAN DUBLJEVIC (3+1), LOUIS LABEYRIE (2) e Coach JAUME PONSARNAU (1) hanno rinnovato, mentre JORDAN LOYD ha firmato a Belgrado, sponda Stella Rossa.

ALBERTO ABALDE è free agent di lusso: la volontà di rimanere c’è, ma il Real pressa. Sopra il milione la cifra che andrebbe sborsata ai “taronja” per assicurarselo.

SAM VAN ROSSOM, MIKE TOBEY, MAURICE NDOUR, BROCK MOTUM, FERNANDO SAN EMETERIO e AARON DOORNEKAMP sono tutti senza contratto, oggetto di trattative non automatiche. Il club ragiona sul veterano San Emeterio, mentre Doornekamp ha un’offerta importante (triennale) da Tenerife, anche se vi è la volontà di confermarlo. Anche Van Rossom e Tobey hanno alte possibilità di permanenza secondo quanto riporta “Las Provincias”, quotidiano locale assai informato.

NANDO DE COLO è il sogno costante degli spagnoli, ma francamente il quadro attorno al francese è assai nebuloso, con l’unica certezza del contratto in essere con il Fener.

Lo stesso ANTHONY GILL è stato dato vicinissimo alla squadra di Ponsarnau, tuttavia anche la posizione del giocatore USA è in costante divenire.

Il nome di KLEMEN PREPELIC, avvicinato al Fenerbahçe dopo l’arrivo di Kokoskov, viene fortemente accostato al Valencia da parte della maggior parte della stampa spagnola

Next Post

Arrivano tre ufficialità importanti

Sono stati i protagonisti delle ultime ore di mercato ed ora le voci che li riguardavano sono diventate ufficialità. PAU RIBAS lascia il Barcellona, pronto a tornare a Badalona, dove tutto cominciò, tra giovanili e 4 anni da professionista. 🏀@PauRibas no seguirà al Barça la pròxima temporada després d'haver arribat […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: