Annunci

Xavi Pascual: Olimpia ed Olympiacos le più aggressive sul mercato

alberto marzagalia

Xavi Pascual Vives, Coach dello Zenit San Pietroburgo ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito della squadra russa, dopo il suo rientro in città.

«Più o meno 20 ore, come quando sono rientrato in Spagna. Ora rispettiamo la quarantena di due settimane e saremo pronti per organizzare la stagione nuova».

«Sono un po’ stufo di lavorare solo al computer negli ultimi due mesi e mezzo. CI sono cose che devi dirti in faccia. Questo sarà il mio primo pre-campionato allo Zenit, quindi ho deciso, col mio assistente, di arrivare presto in modo da essere pronti appena si partirà».

«Questo non è un caldo pazzo, per me è bella stagione, ci sono abituato. Speriamo che duri».

«Ho bisogno di parlare con tutti i giocatori, ho già contattato tutti gli assistenti. Ora dobbiamo solo fare del nostro meglio per prepararci alla prossima stagione».

«E’ un’ottima cosa poter rifare l’Eurolega. Sono felice di iniziare da subito il lavoro perché volgiamo dimostrare che saremo pronti quando conterà».

«Milano ed Olympiacos sono già stati molto aggressivi sul mercato. Altri club stanno lavorando, quantificando le perdite per capire cosa possono fare sul mercato. Gradualmente le cose cominciano a muoversi e tutti faranno le loro mosse».

«Il Panathinaikos è il mio passato. Adoro i loro tifosi, ho tanti amici lì, ma non posso dire nulla sulla loro situazione perché sono lontano. Ho soltanto letto i giornali ma non saprei cosa dire».

«In VTB la situazione è come in Eurolega: mercato calmo perché si devono ancora fare i conti, ma nei prossimi giorni i movimenti aumenteranno».

«Voglio ringraziare i nostri tifosi per come mi hanno accolto. La prossima stagione sono certo che apprezzeranno la nostra pallacanestro e colgo l’occasione per invitarli tutti a venire a vederci. Abbiamo forti motivazioni, faremo qualcosa di eccezionale».

Annunci
Next Post

Il dilemma Sloukas: quale futuro?

Nell’attesa di sapere, finalmente, quale sarà la decisione finale di Zeljko Obradovic, nella giornata di oggi si sono susseguite diverse voci, rimbalzate tra la Grecia e la Turchia, sul futuro di Kostas Sloukas. C’è chi sostiene che il Fenerbahçe non avrebbe intenzione di proporre alcun taglio al ricco contratto del […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: