Annunci

Liga Endesa ACB: la conferma di essere il meglio in Europa

alberto marzagalia

Burgos è la principale attrazione dopo il primo turno della fase finale di Liga Endesa.

Annunci

Prima giornata completata nella tarda serata di ieri e siamo già pronti, visti i ritmi serratissimi del calendario, ad un secondo turno già fondamentale per alcune protagoniste. Il livello medio, tenendo conto delle condizioni particolari, si dimostra ancora una volta il migliore di tutta Europa.

GRUPPO A

Il Barcellona ha scherzato col fuoco, tanto che la banda di giovani di Carles Duran è arrivata ad un possesso dal pareggio nei secondi finali. Claver fondamentale per i blaugrana, gli altri molto altalenanti. Positivo il rientro di Pangos. Per la “Penya” ottima impressioni dai ragazzini Pep Busquets, guardia del 1999, Joel Parla, ala del 2000, Arturs Zagars, play del 2000 ed Arnau Parrado, ala-pivot del 2000. Solida prova di Alen Omic e Conor Morgan, rispettivamente 21 e 20 di valutazione.

Malaga regola abbastanza nettamente Tenerife, dimostrandosi di un livello obiettivamente superiore. Adam Waczynski letale, come spesso accade, la squadra di Luis Casimiro è seria candidata alle semifinali: si passa la palla molto bene. Tenerife troppo… tenera. Corta rispetto alle rotazioni dell’Unicaja, non dà mai l’impressione di potercela fare.

Primo tempo equilibrato, poi massacro Baskonia ai danni del Bilbao, troppo differente dalla squadra di inizio stagione. Il 43-27 della seconda metà gara ci sta tutto. Ottime notizie per Ivanovic arrivano dalla condizione di Granger e Vildoza. 10 uomini oltre i 10′ di utilizzo, netta superiorità. Bilbao gioca bene ed è allenata da Dio, scommetteremo sul futuro di Alex Mumbrù ad altissimo livello.

Oggi alle 1530 Bilbao vs Joventut, in una sfida tra chi non pare attrezzato per proseguire verso le migliori 4, mentre alle 1830 Malaga vs Barcellona è molto importante: gli andalusi proveranno a coinvolgere i catalani nella lotta per la qualificazione, cosa che dovrebbe essere una questione relativa a queste due squadre ed al Baskonia. Baschi che alle 2130 sfideranno Tenerife: è parsa grande la differenza di condizione nel primo turno.

GRUPPO B

Valencia dispone a suo piacimento di Andorra, con un Alberto Abalde superlativo da +36 di plus/minus. Bene anche Mike Tobey, degno rimpiazzo di un acciaccato Dubljevic.

Real in scioltezza su Gran Canaria. Primo quarto storico da 37 punti per Laso, diverse distrazioni difensive nel secondo periodo, attacco un po’ fermo nel terzo ma tutto sommato sempre in controllo. Ottima la condizione mostrata da Sergio Llull e da Anthony Randolph, gente che viene da problemi fisici importanti. Per “Granca” non era questa la gara da vincere, ma gli uomini di Katsikaris non paiono del livello necessario per provare ad entrare nelle prime 4. Notevole la prova di Matt Costello: giocatore vero, completo e moderno.

La gara più bella è stata senza dubbio quella tra Burgos e Zaragoza. L’asse Fitipaldo-Lima si dimostra decisiva, ma tutto il collettivo di Penarroya dà un’ottima dimostrazione di gioco. Bene anche Zaragoza, troppo limitata dalle assenze. Hlinason non può bastare sotto, buona la prova di Benzing.

Domani alle 1530 sfida tra Real e Burgos, seguita da quella delle 1830 tra Andorra e Gran Canaria, possibili fanalini di coda del gruppo. Alle 2130 Valencia può di fatto eliminare Zaragoza da ogni possibile ambizione.

Annunci
Next Post

Aggiornamento Obradovic: tanto tuonò che non piovve

Dopo tante voci ed una stampa, soprattutto turca, spesso sconsiderata nella molteplicità delle fantasie, è arrivato qualcosa di ufficiale da parte del Fenerbahçe. Con un comunicato stampa, il club della sponda asiatica di Istanbul conferma che le trattative per l’eventuale rinnovo di Coach Obradovic si sono concluse. Zeljko rientra a […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: