La risposta ufficiale a Giannakopoulos dei 10 club di Eurolega con licenza

Che Giannakopoulos abbia esagerato, stufato e nauseato è ormai chiaro a tutti e noi non facciamo che confermarlo da mesi, se non anni.

Dopo la conferenza stampa,  sufficiente già a chiarire per l’ennesima volta la portata del personaggio, e le lettere che sono state inviate, sia giovedì che venerdì al board di EL da parte del club, la situazione richiedeva una risposta chiara da parte dell’organizzazione e degli stessi club.

Puntualmente, questa mattina, la risposta è arrivata, a firma dei 10 club con licenza pluriennale, ovvero Real, Barça, Baskonia, Cska, Olympiacos, Efes, Fenerbahçe, Zalgiris, Maccabi ed Olimpia.

 

Ecco il teso integrale.

«Alla luce di quanto recentemente espresso dal Sig. Dimitris Giannakopoulos, i club con licenza di Eurolega vogliono esprimere le seguenti considerazioni:

1 – Tutti i 10 club, senza eccezioni, hanno creduto nel progetto di EL e continuano a farlo.

2 – I club restano uniti e forti ed hanno raggiunto il successo grazie a questa unità.

3 – La positiva evoluzione di EL negli ultimi 20 anni, specialmente nell’ultima decade, ha rafforzato quest’idea e la determinazione del gruppo a portare la forza della manifestazione un livello superiore. Questa crescita è stata incredibile riguardo la consapevolezza ed il seguito di Eurolega, nonché riguardo i fattori economici che l’hanno accompagnata. Questo ha attratto numerosi partners che hanno visto in EL il mezzo per ottenere la crescita della propri organizzazione.

4 – Dal 2000 i club con licenza hanno stabilito criteri di integrità molto alti. Ciò include finanza, regolamenti, trasparenza, disciplina e gli aspetti sugli arbitri, solo per menzionare quelli messi in dubbio. Tale gestione è paragonabile solo alle più importanti nel mondo dello sport.

5 – L’Eurolega, secondo ogni tipo di proiezione od analisi, continua a godere di un immenso potenziale di crescita. I club restano determinati a continuare ad intraprendere ogni iniziativa per aumentare il livello e regalare ai tifosi, sempre in crescita, un prodotto qualitativamente eccellente.

6 – Tutti i club esprimono fermamente il desiderio che il Panathinakos rimanga in Eurolega, di cui è stato parte integrante negli ultimi 19 anni. Tuttavia le continue, gravi ed infondate diffamazioni da parte del Sig. Giannakopoulos non sanno più tollerate. I club intraprenderanno ogni azione necessaria per proteggere la reputazione e l’integrità della proprietà collettiva ed individuale e per far sì che il club rispetti totalmente ogni obbligo al quale si è impegnato come membro del gruppo.  

 

Next Post

Zach LeDay, il quarto uomo per l'Olimpia

Si conclude con Zach LeDay la nostra presentazione dei possibili candidati al ruolo di “4” nello scacchiere di Ettore Messina per la stagione 2020/21. Zachary Vincent LeDay è un texano di Dallas cresciuto nella locale Skyline HS prima di trasferirsi, per l’ultimo anno di liceo alla The Colny HS. 202cm […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: