Annunci

L’associazione giocatori spagnola reagisce indignata: nessuna verità nei risultati del sondaggio sulla ripresa del gioco

Il caso è esploso nella giornata di ieri. Il sito Eurohoops ed il quotidiano Marca, quest’ultimo la fonte da noi riportata,  hanno pubblicato i risultati del sondaggio interno alla ABP, associazione spagnola dei giocatori, in cui sarebbe emersa una netta volontà contro la ripresa del gioco, con tanto di dettagli squadra per squadre ed un clamoroso dato da 2 SI contro 57 NO tra i giocatori dei club impegnati in Turkish Airlines Euroleague.

La reazione della ABP non si è fatta attendere, con un comunicato ufficiale  che attacca direttamente  Eurohoops, smentendone la notizia e dicendosi indignata.

«Vogliamo esprimere la nostra indignazione per quanto appreso oggi su Eurohoops…. In nessun momento la veridicità della notizia è stata confermata da ABP… Sin dall’inizio della crisi siamo stati in contatto con le squadre e con il loro rappresentanti… La relazione è sempre stata confidenziale e le domande che abbiamo sottoposto sono state meramente informative e non possono essere considerate definitive… Tutto ciò ci è servito per trasmettere alla Liga ACB le opinioni ed il sentimento dei giocatori… Non diamo alcun valore alla notizia ed ai dati che contiene».

Ovviamente, a stretto giro di posta, è arrivata la risposta di Eurohoops.

«Da sempre diamo voce a tutte le componenti dello sport, principalmente ai giocatori, a differenza da quanto predominante nello sport europeo… Per questo siamo stupiti dall’uso della parola “indignazione” da parte di ABP, l’associazione più influente d’Europa… Abbiamo una registrazione che prova il tutto e ci siamo guadagnati il rispetto dei lettori e delle componenti del mondo del basket fornendo notizie veritiere, anche se non siamo infallibili…  Continueremo a riportare notizie verificate, soprattutto ciò che riguarda la salute umana, nel pieno supporto dei giocatori e delle loro associazioni… Il nostro augurio è che permettendo ai giocatori di parlare in pubblico di tematiche così importanti, venga riconfermato il loro ruolo fondamentale nel quadro del basket europeo».

 

Da parte nostra attendiamo solo di capire cosa accadrà ora, visto che la Liga Endesa si è data tempo fino al 31 maggio per una decisione finale sulla prosecuzione della stagione. L’unica domanda, lecita, che ci poniamo è la seguente: perché la smentita di ABP è indirizzata solo a Eurohoops e non ad altri media che l’hanno pubblicata come Marca? Curiosità.

(Photo: fcbarcelona.com)

 

 

Annunci
Next Post

Ufficiale: in Germania si riparte!

Come vi abbiamo anticipato una decina di giorni fa il campionato tedesco riparte. E’ arrivata l’approvazione delle autorità sanitarie, cosicché, dopo la Bundesliga anche la Easy Credit BBL porterà a termine la stagione sospesa l’8 marzo scorso. La sede della fase finale sarà Monaco di Baviera. Due gironi da 5 squadre […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: