La Turkish Airlines EuroLeague non molla e lavora su diversi scenari

Lorenzo Lubrano
0 0
Read Time:1 Minute, 36 Second

In attesa di capire quali saranno le sorti ufficiali della stagione 2019-2020 nelle due manifestazioni europee, la Turkish Airlines EuroLeague ha diramato il seguente comunicato

Ecco qui sotto la traduzione integrale – Euroleague Basketball e i suoi club membri continuano a lavorare quotidianamente per pianificare insieme tutti i diversi scenari possibili durante l’attuale periodo di sospensione di Turkish Airlines Euroleague e 7DAYS EuroCup, oltre a gettare le basi per futuri miglioramenti nelle competizioni.

Dalla sospensione di entrambe le competizioni, a causa della pandemia di COVID-19, è stato osservato un programma di telefonate e riunioni di videoconferenza per mantenere in attività il basket nonostante la mancanza di partite al livello più alto in Europa.

Tra le iniziative in corso vi sono riunioni periodiche di videoconferenza che condividono questioni relative alle operazioni di basket tra i club ed Euroleague. Alle riunioni hanno partecipato il direttore generale o il direttore sportivo di tutte le 18 squadre di EuroLeague. L’argomento principale è stato la discussione sull’impatto del COVID-19 sulle competizioni e sui preparativi necessari per superare la sua interruzione, sia a breve termine che per quanto riguarda giocatori, calendari, preparazioni dei campionati nazionali e statuti per la stagione 2020-21.

Inoltre, i direttori dei media di tutti i 18 team hanno tenuto una riunione virtuale insieme per affrontare sia la risposta delle comunicazioni alla situazione attuale, sia i modi in cui i fan possono essere informati sull’eventuale riavvio della competizione e il coordinamento della campagna #EUROLEAGUEUNITED.

Allo stesso modo, Euroleague BOCS (Business Operations & Club Services) ha recentemente tenuto cicli di riunioni di videoconferenza con i dirigenti aziendali dei 18 team di EuroLeague per condividere gli approfondimenti su come ciascuno gestisce la pandemia; unificare le strategie per rendere i luoghi sicuri e confortevoli per gli spettatori una volta che le misure restrittive saranno state allentate; e pensare a modi innovativi per coinvolgere fan e partner durante la pandemia e oltre”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Anadolu Efes Istanbul, Alper Yılmaz: Sembra che l’EuroLeague non continuerà nonostante gli sforzi sovrumani.

In un’intervista ad Eurohoops, Alper Yılmaz, GM dell’Anadolu Efes Istanbul, si è espresso così sul futuro della Turkish Airlines EuroLeague: «L’EuroLeague è un struttura che comprende dieci paesi ma che ha effetti su 15-16. È necessaria una seria organizzazione tra i paesi per iniziare a viaggiare immediatamente, riunirsi in un’area e dare […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: