Annunci

Anadolu Efes Istanbul, Alper Yılmaz: Sembra che l’EuroLeague non continuerà nonostante gli sforzi sovrumani.

In un’intervista ad EurohoopsAlper Yılmaz, GM dell’Anadolu Efes Istanbul, si è espresso così sul futuro della Turkish Airlines EuroLeague:

«L’EuroLeague è un struttura che comprende dieci paesi ma che ha effetti su 15-16. È necessaria una seria organizzazione tra i paesi per iniziare a viaggiare immediatamente, riunirsi in un’area e dare il via alle gare. Si sta lavorando seriamente». Queste le sue prime parole. 

«La situazione nel nostro paese sta migliorando, ma il numero di contagiati in Russia sta aumentando. In Spagna le cose vanno un po ‘peggio che in Italia e non sappiamo quando la situazione tornerà alla normalità.In questo momento gli Stati Uniti sembrano essere al centro della pandemia. I giocatori stranieri della maggioranza delle squadre vengono da lì. Questo è il motivo per cui la decisione del 24 maggio è stata presa in considerazione della disponibilità di tempo sufficiente per viaggiare e uscire dalla quarantena richiesta dopo tale data» Sulla situazione che c’è in Turchia, ma non solo

«Sembra che l’EuroLeague non continuerà nonostante gli sforzi sovrumani. Se c’è anche un solo rischio per uno dei 18 team, si fermerà». Conclude il GM turco

Annunci
Next Post

La Virtus deve fare l'Eurolega! Per l'Italia, per l'Europa...

Il percorso è tracciato, le voci si sono susseguite durante tutta la stagione ed i vertici di Turkish Airlines non hanno fatto nulla per smentirle: la Virtus in Eurolega è qualcosa che può diventare reale già per la stagione 2020/21, pressoché certezza per quella seguente. La situazione intricatissima legata all’eventuale consecuzione della […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: