Dossier ripresa del gioco: Eurolega, Spagna e Germania

Si moltiplicano le notizie riguardanti le sedi e le modalità di ripresa dell’attività in vista delle fasi finali dei tornei sospesi, che si svolgerebbero tra giugno e luglio.

  • Turkish Airlines Euroleague

Di Atene, Kaunas o Belgrado, secondo le informazioni raccolte dal Mundo Deportivo, piuttosto che dell’autocandidatura di Salonicco vi abbiamo già riferito la scorsa settimana.

Nelle ultime ore sono arrivate le parole di Alexander Vucic, Presidente serbo, che ha confermato di lavorare per ospitare la fase finale si di Euroleague che di 7Days Eurocup, tra Belgrado e Novi Sad, in collaborazione con Partizan e Stella Rossa.

Il sito Eurohoops ha aggiunto anche il nome di Colonia, originaria sede delle Final 4, tra le possibili candidate.

 

  • Germania, Easy Credit BBL

La lega tedesca ha dichiarato che la stagione si concluderà a Monaco di Baviera, se arriverà l’approvazione delle autorità sanitarie. Superate le altre sedi in gioco, Bonn, Francoforte e Berlino.

La fase finale si svolgerà con due gironi da 5 squadre che ne qualificheranno 8 per quarti, semifinali e finale. Il tutto nell’arco di tre settimane.

 

  • Spagna, Liga Endesa ACB

Il Morabanc Andorra è la prima squadra ad aver ripreso gli allenamenti ieri.

Sessioni individuali con intervalli di 20 minuti per la satificazione dell’ambiente.

Anche Valencia ha effettuato alcune sessioni di tiro all’interno dell’Alqueria, mentre per molte altre squadre è stata giornata dedicata a test medici e poco altro. (nella foto Alberto Abalde, giocatore del Valencia che interessa all’Olimpia Milano, all’entrata dello splendido centro sportivo taronja).

Il Barcellonanelle parole di Coach Pesic al Mundo Deportivo, spera di riprendere gli allenamenti da lunedì.

In attesa di scegliere la sede della fase finale, la Liga resta in sospeso fino a quando non verrà chiarito il protocollo medico che dovrà poi essere accettato dall’associazione giocatori.

(Photo Mundo Deportivo – Miguel Angel Polo)

 

One thought on “Dossier ripresa del gioco: Eurolega, Spagna e Germania

Next Post

Il basket minore: di soprannomi, di non difese e di abbuffate. Perché non si vive di sola Eurolega

Sono buoni tutti a giocare una partita di Eurolega, con i migliori d’Europa in campo e 10.000 ululanti sugli spalti. Ma solo chi ha passione può godere nel giocare in una palestra angusta, con un arbitro solo e che neanche ci vede bene, le docce fredde, e non ti viene […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: