Ataman: In Eurolega serve un salary cap. Larkin stava per firmare…

Ergin Ataman, Coach dell’Efes, ha parlato con la radio sportiva greca ERA SPORT ed è stato abbastanza chiaro sul da farsi per il futuro di Turkish Airlines Euroleague, senza dimenticare la questione del rinnovo di Larkin.

«Tutti i club saranno colpiti duramente. E’ necessario che EL trovi un bilanciamento attraverso un “salary cap”. Alcuni budget saranno impossibili da gestire dopo un pedaggio così alto da pagare alla pandemia».

«Shane era da un passo dalla firma prima dell’esplosione del virus, poi non so se abbia firmato o meno. L’unica concreta possibilità di lasciare l’Efes è quella di andare in NBA ed avere 20-25 minuti come play titolare o comunque con un ruolo importante. Altrimenti sarà con noi per i prossimi due anni. Le voci sui 7,7 milioni sono false. Ovviamente merita un contratto importante essendo il migliore, ma per quanto ne so non a questi livelli».

Next Post

2018, il trionfo del "Lasismo". Rudy decisivo, Doncic all'ultimo ballo e quel premio di MVP scippato a Causeur...

Le Final 4 di Belgrado sono state un inno alla bellezza ed alla crudeltà del gioco, una sinfonia perfettamente descritta da Antonio Mariani dopo averle vissute di persona all’interno della Stark Arena. Dal momento dell’arrivo, dopo un improbabile viaggio via Timisoara (?), la sensazione è stata una sola: il Real sta davanti […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: