Il Real Madrid e la NBA, un legame indissolubile. Ora tocca a Gabriel Deck?

0 0
Read Time:1 Minute, 23 Second

Due squadre NBA sarebbero fortemente sulle tracce di Gabriel Deck, ala argentina del Real Madrid.

Dopo aver appreso di recente che il giocatore era sul taccuino di Kobe Bryant, il quale se ne innamorò durante i mondiali cinesi, come recentemente rivelato da Manu Ginobili, ora è il il quotidiano della capitale spagnola MARCA a svelare l’interesse di due franchigie, una in particolare, per “El Tortuga”, come è soprannominato il giocatore.

Cresciuto esponenzialmente durate la stagione, è migliorato moltissimo sul lato difensivo ed ha ormai acquisito una pericolosità estesa a tutto l’arco dell’attacco. La sua linea di fondo è una delle migliori dell’intera lega, mentre la sua potenza è ormai certezza e, non ultimo, sa darla via con una certa valenza.

Attualmente è in quota come extra comunitario, cosa che obbliga Coach Laso a schierarlo alternato a Trey Thompkins e Jordan Mickey, ma da luglio ha la possibilità di chiedere la nazionalità spagnola grazie alla regola dei due anni di residenza nella penisola iberica. A livello contrattuale ha firmato un triennale che scadrà nel 2021, con ovvie uscite NBA e conguaglio al club.

Il legame tra i “blancos” e la NBA è sempre più forte.

Oggi si parla di Deck ma non vanno dimenticati Tavares, Campzzo, Llull ed Usman Garuba, già dato tra le prime 8 scelte del 2021. Forse solo il nome di Llull non è più così attuale.

In passato la lega americana ha raccolto tanto talento nella capitale spagnola: Nikola Mirotic, Luka Doncic, Sergio Rodriguez, Willy Hernangomez e Salah Mejri hanno spiccato il volo proprio da qui.

Il segreto? Un club di alto livello ed ancor di più un allenatore di straordinario livello come Pablo Laso.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Il Real Madrid e la NBA, un legame indissolubile. Ora tocca a Gabriel Deck?

Next Post

Vent'anni dopo è di nuovo Real Madrid

Il Real Madrid annienta, nella finale di casa, l'Olympiacos di Spanoulis. Mvp Nocioni

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: