Annunci

La stella del Baskonia si chiama Tornike Shengelia

Continua la rubrica di Eurodevotion dedicata ad un giocatore legato in modo particolare alla Turkish Airlines EuroLeague ed oggi vi narriamo le gesta di un ragazzo che nel corso degli anni è migliorato tantissimo e che nelle prossime stagioni farà il salto di qualità se continuerà a giocare in questo modo.

E’ di nazionalità georgiana, gioca in una squadra basca ed indossa la canotta n°23: oggi tocca a Tornike “Toko” Shengelia. 

Come al solito lo faremo attraverso i nostri classici cinque punti

tornike-shengelia-baskonia-vitoria-gasteiz-eb17

Gli inizi

La sua carriera da giocatore comincia nel 2008 al Valencia dove rimane per due stagioni (2010), giocando sia con la prima squadra che con le giovanili (Valencia BC Sunny Deligh). Nella prima stagione, farà il suo esordio nella 7Days EuroCup ed invece nel 2010, vincerà questa manifestazione anche se non giocherà la semifinale e la finale. La squadra spagnola si aggiudicò il trofeo battendo prima i greci del Panellinios Opap Athens e poi in finale i tedeschi dell’Alba Berlin. Ma la cosa più incredibile è che ad ospitare il tutto fu la Fernando Buesa Arena di Vitoria, insomma a volte il destino regala delle grandi sorprese. Oltre a questa curiosità c’è un altro aspetto da non dimenticare, in quel Valencia giocavano giocatori che poi nel corso degli anni sono diventati importanti in EuroLeague e stiamo parlando di Nando De Colo e Victor Claver. 

Tornike Shengelia Valencia

Il Belgio

Nell’annata 2011-12 viene acquistato dallo Spirou Charleroi, squadra belga per chi non lo sapesse, ma venne girato in prestito ad un altro club del Belgio, il Verviers-Pepinster, dove disputerà 32 partite con 206 punti realizzati.

L’anno successivo lo Spirou Charleroi decide di riprenderlo e sarà una stagione molto importante per il georgiano, che farà il suo esordio nella massima competizione europea, la Turkish Airlines EuroLeague segnando 8.3 punti a partita.

Da segnalare le due sfide contro il Real Madrid e contro il Partizan Belgrado.

In tutte e due le gare con i Blancos realizzerà 11 punti, mentre con la compagine serba metterà a referto 16 e 17 punti. Insomma, il talento di Shengelia comincia a notarsi.

tornike-shengelia-belgacom-spirou-34736

 

Brooklyn –  Springfield e Chicago

Ed ecco che arriva la chiamata dal mondo NBA. E’ l’estate del 2012, quando alla n°54 del draft sono i Philadelphia 76ers a sceglierlo, ma verrà poi subito dopo tradato con i Brooklyn Nets. 

toko shengelia

Fonte: ESPN

Avrà anche l’occasione di giocare in D-League ed è proprio lì che fa vedere chi è il vero Shengelia.

In 14 gare disputate tra il 2012-13 ed 2013-14, con  i Springfield Armor segnerà quasi 300 punti, (296) per la precisone.

Toko

Oltre a queste due esperienze, il classe ’91 ha indossato anche la maglia dei Chicago Bulls, ma la sua avventura oltreoceano terminata ben presto.

Insomma, giocare in NBA è il sogno di tutti, ma non tutti sono in grado di poterci giocare.

Il Baskonia 

Sono già passati sei dall’approdo di Tornike Shengelia alla corte del KIROLBET Baskonia Vitoria Gasteiz. Anno dopo anno, il nativo di Tblisi è cresciuto a livello esponenziale ed è diventato uno vero e proprio punto di riferimento sia per il Baskonia che per la stessa EuroLega. 

In particolare modo, il numero 23 dei baschi ha nettamente migliorato le proprie statistiche da tre anni a questa parte. Da mettere sotto la lente d’ingrandimento è sicuramente la stagione 2017-18, nella quale viene nominato MVP del mese di Marzo ed inserito nell’All-EuroLeague First Team con 13.7 punti a partita 

In questa stagione, si è reso ancor più protagonista e al momento è nella top 5 di index rating (28.0), punti (24.0) e palle rubate (3.0). 

Su 28 match giocati ha totalizzato 444 punti (15.9 di media), e in teoria la stagione non è ancora finita, ma vista la situazione legata al Covid-19 potrebbe esserlo.

Il giocatore ha un contratto fino al 2022, ma vedremo se in estate qualche top club europeo busserà comunque alla porta della società basca.

tornike-shengelia-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb18

Lo sapevate che…

All’interno della vita di ognuno di noi ci sono momenti in cui si perde il lume della ragione e dove l’istinto prevale su tutto.

Nel marzo del 2015, durante un derby contro il Bilbao Basket, Shengelia perde le staffe e in una lite con Dejan Todorović, sferra un pugno contro il giocatore serbo.

L‘ACB comunica che per i due giocatori verrano prese delle sanzioni ed infatti entrambi vengono sospesi.

Il giocatore georgiano venne sospeso per cinque gare, ma dopo questo spiacevole episodio, Shengelia ha risposto con le prestazioni sul parquet e non più con vicende extracampo.

1425673505_209821_1425674018_noticia_normal

Fonte: Bilbaobasket.com

 

Annunci
Next Post

Nikos Lepeniotis, DG Olympiacos: E' una catastrofe economica per il basket

Il dirigente dell’Olympiacos Nikos Lepeniotis ha firmato un articolo sul portale economico greco capital.gr in cui ha sottolineato la gravità della situazione economica che deriverà per mondo del gioco. «Il flusso di cassa dei club deriva per il 45-50% dall’ultimo trimestre, quindi in qualsiasi caso stiamo parlando di un danno […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: