Annunci

Ante Tomic, un uomo perbene: Rinunciare a qualcosa per noi non è un atto eroico…

Le parole di un Capitano, vero, con la C maiuscola.

Dopo tutte le polemiche nate a seguito della decisione del Barcellona di tagliare una significativa parte degli stipendi, quello che attendevamo era proprio quello che abbiamo sentito da Ante Tomic, che si è espresso via Twitter.

«La situazione del coronavirus ci rende parte di una squadra ben più grande del solo Barça e per qualcuno che ha la fortuna di guadagnare così tanto non è un gesto eroico rinunciare ad un parte del compenso, rispetto a quanto sta facendo chi guadagna molto meno».

In precedenza, sempre da vero Capitano, aveva appoggiato le decisioni di ognuno dei compagni di squadra, chiarendo che quello espresso era saltato il suo pensiero.

 

«… La decisione è molto personale, appoggerò i miei compagni di squadra indipendentemente da quanto sceglieranno di fare».

 

Complimenti Capitano, ti aspettiamo su tutti i parquet d’Europa per un applauso figlio di stima sincera.

Annunci

One thought on “Ante Tomic, un uomo perbene: Rinunciare a qualcosa per noi non è un atto eroico…

Next Post

Milano e Cantù si sfidano per raggiungere la finale di Korac del 1993

La semifinale di ritorno di coppa Korac del 1993 tra Olimpia Milano e Pallacanestro Cantù

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: