Lo Zalgiris non si ferma più

Matteo Carniglia

Lo Zalgiris vince lo scontro diretto ribaltando anche lo scarto dell’andata

0 0
Read Time:1 Minute, 38 Second

Lo Zalgiris di Kaunas si impone nello scontro diretto, con vista play-off, sul Khimki.

I russi pagano un pessimo primo quarto che ha indirizzato la gara.

Risultato finale di 96-85 che analizziamo attraverso i classici cinque punti di Eurodevotion.

18 NOVEMBRE 2010: l’ultima, ed unica vittoria, dello Zalgiris contro il Khimki risaliva al 18 novembre 2010. Nei successivi otto confronti diretti erano stati sempre i russi ad imporsi. L’affermazione di questa sera potrà rivelarsi molto importante in questa ultima parte di stagione.

CONFRONTO DIRETTO: i lituani sono riusciti a ribaltare anche il differenziale nello scontro diretto sconfiggendo di 11 lunghezze gli avversari. L’andata si era conclusa con il punteggio di 83-74 per il Khimki. I cinque punti finali di Leday sono stati decisivi.

ASSIST/TURNOVER: il rapporto di 29/9, alla voce assist su palle perse è dato che evidenzia, in maniera indiscutibile, la qualità del gioco dello Zalgiris. Dato che assume ancora più valore al cospetto di una delle migliori squadre, in questa statistica avanzata, di tutta la Turkish Airlines Euroleague. Lo splendido primo quarto, concluso sul 29-15, ha indirizzato la partita costringendo i russi ad una gara di rincorsa.

STRISCIA: Jasikevicius ottiene la settima vittoria nelle ultime nove gare interrompendo a tre successi consecutivi quella del Khimki. I lituani riusciranno anche in questa stagione ad aggangiare, in rimonta, il treno play-off? Personalmente ritengo che siano i favoriti, insieme al Fenerbahce, per l’ottenimento degli ultimi due posti.

LEDAY: l’ex giocatore dell’Olympiacos, con 23 punti, 9/13 al tiro e 5 rimbalzi è stato l’Mvp della gara. L’americano ha avuto anche il merito di segnare gli ultimi canestri, quelli decisivi per ribaltare la sconfitta della gara di andata. Nelle ultime quattro partite questo atleta viaggia a quasi 19 punti a gara. Ennesimo beneficiato dal lavoro di Jasikevicius.

Nel prossimo turno i lituani proveranno a proseguire il periodo positivo in casa del fanalino di coda Zenit mentre il Khimki ospiterà il Fenerbahce di Obradovic.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

L'Umana Reyer Venezia vince al PalaLeonessa nel segno di Tonut e De Nicolao

Ci sono stagioni in cui tutto sembra andarti storto e pensi che non ci sarà mai una vera propria svolta ed invece non è così. Dopo un inizio non brillante in campionato da parte dell’Umana Reyer Venezia, i campioni d’Italia hanno iniziato questo 2020 alla grande. Infatti, nel mese di febbraio […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: