Annunci

Simone Pianigiani: Lavoriamo alla creazione dello spettacolo migliore per i tifosi

Si moltiplicano le condanne ai fatti del dopo gara di Oaka, con la criminale aggressione alla terna arbitrale che stava recandosi in hotel su un taxi e che  ha causato il leggero ferimento del fischietto italiano Luigi Lamonica.

A nome della Euroleague Head Coaches Board è intervenuto anche Simone Pianigiani, ex  coach di Olimpia Milano.

«Noi come Coach facciamo il possibile per creare il miglior ambiente dentro e fuori le arene di basket, per i giocatori, per gli arbitri e per gli allenatori stessi. Vogliamo dare vita al miglior spettacolo possibile, quello che certamente abbiamo in Eurolega e lo facciamo per i nostri tifosi. Non crediamo che la violenza sia parte di questi valori che vogliamo trasmettere».

Le parole di Pianigiani seguono quelle di Goran Sasic, segretario dell’associazione allenatori di Eurolega, che ha sottolineato la natura codarda e criminale dell’aggressione:

«E’ un gesto criminale contro il quale vanno presi i giusti provvedimenti. Sentiamo il dovere di evidenziare il rispetto dei valori dello sport che vogliamo trasmettere alle generazioni future, l’integrità e la solidarietà. Lo facciamo per le nostre famiglie e per i nostri giocatori in modo da essere i migliori esempi possibili per i nostri ragazzi. Siamo tutti ONE TEAM nella stessa famiglia di Eurolega».

Il comunicato ufficiale dell’associazione (EHCB), non ancora disponibile sul sito http://www.headcoaches.org ma ricevuto da Eurodevotion pochi minuti fa, sottolinea quanto affermato da Pianigiani e Sasic, mettendo l’accendo sull’importanza dell’essere custodi dei valori di “fair play” e sul fatto che senza gli arbitri ed il loro lavoro il gioco e la competizione non esisterebbero, così come il grane spettacolo di Eurolega.

 

 

Annunci
Next Post

Panagiotis Fasoulas contro il comunicato di Euroleague Basketball

Del comunicato di Euroleague Basketball vi abbiamo riferito questa mattina. Il riferimento a spostare di sede le partite programmate in Grecia, eventualità presa in considerazione da EB in caso si ripetessero episodi quali quello gravissimo del post gara di Oaka, in realtà accaduto a Kifissia, non poteva non scatenare qualche reazione. […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: