Annunci
copa del reyspagnaSquadre

Alex Mumbrù, coach di Bilbao: Contro il Real dovremo essere perfetti

Interessantissima intervista  di Alex Mumbrù, coach del miracolo Bilbao, con l’edizione basca del Mundo Deportivo.

L’ex mortifera ala piccola basca, con un passato di 5 stagioni al Real (02-04 e 06-09), ha parlato a tutto campo dell’esperienza che la sua squadra vivrà a Malaga, dove affronterà domani sera alle 2100 proprio il Real Madrid.

«Mi aspetto un Real con due marce in più e pronto a vincere il titolo».

«E’ il primo titolo della stagione e loro sono i favoriti. Dovremo essere perfetti e sperare di non far giocare il Real  al 100%, perché se così fosse sarebbe impossibile».

«E’ un torneo da KO. Qualche minuto, un quarto giocato male e sei fuori».

«Dovremo estraniarci da tutto ciò che ci circonda, per evitare la grande pressione».

«Sarà molto diverso da quando li abbiamo battuti a Bilbao. Abbiamo buone sensazioni, arriviamo bene a Malaga, ma è una gara che non ha nulla a che vedere con quelle di Liga».

«Madrid ha un roster da 15 giocatori che in competizioni come questa, concentrata in pochi giorni, è un vantaggio notevole. Non è una scusa, è la realtà».

«Ci siano allenati tutti insieme senza problemi fisici e questo è positivo».

«Abbiamo solo tre giocatori che hanno giocato la Copa, gli altri non ne hanno idea, mentre di fronte abbiamo uno squadrone che sa come si giocano queste gare ed è costruito per vincerle, come il Barça».

«E’ un grande evento che vengono  a vedere da tutta Europa, una bella arena, un ambiente bellissimo. Dovremo goderci la situazione».

Da notare che il RetaBet Bilbao, in Liga Endesa, dove è quinto con un record di 13/8, ha battuto tutte le 4 squadre spagnole di Eurolega: Valencia, Baskonia e Madrid in casa, Barcellona fuori, con un totale di soli 11 punti di scarto (+4, +4, +1, +2)  Cliente non facile per Laso ed i suoi.

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: