Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague season

Il Baskonia c’è, mentre continua la crisi dell’ASVEL

Tra le mura amiche della Fernando Buesa Arena, il Baskonia dopo due sconfitte consecutive (Olympiacos e Real Madrid),  ritrova il successo. La compagine basca vince senza troppa fatica contro i francesi dell’ASVEL.

Dopo i primi 20′ di grande equilibrio 39-37, nella terza frazione con un break di 23-14, i padroni di casa sono riusciti ad allungare in modo importante ed hanno poi chiuso la pratica nell’ultima e decisiva frazione.

79-65 il risultato finale dell’incontro che andiamo ad analizzare attraverso i classici cinque punti.

Shengelia & co

E’ lui il miglior realizzato in casa Baskonia. Il giocatore georgiano ha chiuso con 15 punti, 9 rimbalzi e 15 di valutazione.

tornike-shengelia-kirolbet-baskontoria-gasteiz-eb19

Oltre a lui, ci sono altri quattro giocatori che sono andati in doppia cifra: Zoran Dragic, Shavon Shields, Semaj Christon e Matt Janning. 

L’ex AX Armani Exchange Milano e Dolomiti Energia Trento hanno messo a referto 12 punti. 

zoran-dragic-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19

shavon-shields-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19

Mentre Semaj Christon e Matt Janning, hanno realizzato rispettivamente 11 e 10 punti.

semaj-christon-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19

Differenza sotto le plance

Tra i dati statistici favorevoli alla compagine basca, c’è sicuramente il netto dominio a rimbalzo.

Infatti, gli uomini di coach Dusko Ivanovic ne hanno catturati ben 42 (11 in attacco e 31 in difesa). 

La squadra ospite, invece, ne ha presi 25 di cui 8 offensivi e 18 difensivi. 

Adreian Payne 

In casa ASVEL, è lui l’unico giocatore ad aver chiuso con oltre 10 punti segnati.

Il centro americano dopo aver segnato 15 punti nel successo contro il Bayern Monaco, nella sfida di ieri ha realizzato 16 punti (3/4 da 2, 2/3 dalla lunga distanza, 4/4 TL), 16 di valutazione. 

Insomma, Adreian Payne ieri sera probabilmente come se fosse una cattedrale in mezzo al deserto.

Il momento no dell’ASVEL

Non è un momento facile per la squadra allenata da coach Zvezdan Mitrovic ed infatti nelle ultime otto partite di Turkish Airlines EuroLeague, i suoi ragazzi hanno perso in sette occasioni (Real Madrid, Stella Rossa, Fenerbahce, Efes, Pana, Zalgiris ed appunto Baskonia) ed hanno vinto solo una volta sola. Su quindici sconfitte stagionali, dieci sono arrivati in trasferta.

Il fattore difesa

Lo abbiamo detto già molte, ma ripetere aiuta. Nella pallacanestro a far la differenza, sono i dettagli e le partite si vincono in difesa e non in attacco. Su questo aspetto ci possono essere pareri contrastanti, ma a mio avviso, se tu sei efficace in fase difensiva, in attacco tutto è più facile.

Nella sfida di ieri sera, c’è da evidenziare la difesa del secondo tempo del Baskonia. Infatti, in 20′ i baschi hanno subito solo 28 punti ed in totale hanno concesso solo 65 punti.

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: