Pitino dopo Valencia: Difendiamo sulle triple come se fossimo al martedì grasso

Non è esattamente soddisfatto il Rick Pitino che parla dopo la sconfitta di Valencia.

Diversi temi toccati, su tutto l’ormai cronica difficoltà dei suoi a difendere sull’arco.

Da sottolineare come il Panathinaikos sia la squadra che concede più tentativi (28,45) e più canestri (10,91) da oltre i 6,75 in stagione, sebbene la percentuale di realizzazione avversaria sia del 38,34%, che colloca gli ateniesi al settimo posto in Turkish Airlines Euroleague.

«Con le mie squadre universitarie  difendevamo sull’arco come se fosse questione di vita o di morte, mentre oggi noi difendiamo come se fossimo al martedì grasso».

«Ho avuto la fortuna di arrivare a 7 Final 4 NCAA. Difendevamo forte e segnavamo tanto, grazie al contropiede, perché forzavamo molte perse. Il nostro attacco vincente nasceva dalla difesa perché tutte quelle squadre erano costruite sulla difesa».

«Concediamo dei tocchi nel pitturato, poi dobbiamo ruotare ed è lì che sbagliamo. Ci lavoriamo duramente, ma non stiamo facendo bene da inizio stagione. Se concedi il 52% da due ed il 48% da 3 non vai lontano».

«Questa squadra è stata costruita sul talento offensivo, ma i titoli non si vincono col talento offensivo».

Infine richiesto se allenare giocatori provenienti dalla NCAA faciliti il suo lavoro ha così risposto:

«Non credo. E’ importante però avere avuto grandi coach. Nick (Calathes) è stato allenato da Billy Donovan, Ioannis (Papapetrou) da Rick Barnes».

Next Post

Eurodevotion Weekly speciale infortuni: chi sta peggio in Eurolega?

E’ assolutamente uno dei temi di maggior discussione della stagione in corso e si relaziona ad un calendario durissimo che chiama i giocatori a sforzi di profilo assoluto. La chiara tendenza europea a giocare ogni gara come se fosse questione di vita o di morte  è poi ulteriore fattore che […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: