Annunci
Turkish Airlines Euroleague

Milano vince a Trieste, Efes e Fenerbahce vanno k.o

Come ogni lunedì mattina, torna su Eurodevotion la rubrica dedicata a cinque squadre che militano nella Turkish Airlines Eurolegue per scoprire come sono andate nei diversi campionati, anche se purtroppo di questo weekend ci ricorderemo solo ed esclusivamente della tragica scomparsa di una Leggenda di questo magnifico sport, Kobe Bryant e noi abbiamo voluto ricordarlo così: https://eurodevotion.com/2020/01/26/ciao-kobe/

AX ARMANI EXCHANGE MILANO 

Dopo quattro sconfitte consecutive subite tra campionato ed Eurolega, l’ Olimpia Milano ritrova la vittoria e lo fa sul parquet di Trieste, guidata dai 20 punti di Luis Scola. Oltre a lui chiudono in doppia cifra Sykes (12), Rodriguez e Roll (11) e Micov con 10. Ad essere decisiva nel punteggio finale sarà la terza frazione, complice un break di 12-25, che ha permesso ai milanesi di volare sulle venti lunghezze di vantaggio. L’AX Armani Exchange Milano ora ritornerà in campo giovedì 30 alle ore 21.15 contro il Bayern Monaco, una partita che gli uomini di coach Ettore Messina dovranno vincere se vorranno provare a conquistare un pass valido per i playoff.

luis-scola-ax-armani-exchange-milan-eb19

BASKONIA

Tra le mura amiche della Fernando Buesa Arena, il Baskonia cade contro Andorra (73-77) e si interrompe così a sole due vittorie (Real Madrid e Khimki) la striscia positiva della squadra allenata da coach Dusko Ivanovic. Ai padroni di casa non bastano i 18 di Shields, i 13 di Shengelia e i 12 di Achille Polonara, ad evitare la sconfitta. Dopo tre quarti di grande equilibrio, saranno gli ultimi 10′ ad essere decisivi, con la squadra ospite che ha toccato anche la doppia cifra di vantaggio. I padroni di casa hanno provato a rimontare, ma il tentativo non è andato a buon fine. Nel prossimo turno della Turkish Airlines EuroLeague, il Baskonia farà visita all’Olympiacos. 

shavon-shields-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19

 

ANADOLU EFES 

A volte anche i più forti sono costretti ad arrendersi. Infatti, nella 17° giornata di Super Ligi, gli uomini di coach Ergin Ataman subiscono la seconda sconfitta in campionato. Dopo 10 e dico 10 vittorie in fila, l’Efes perde dopo un tempo supplementare contro il Besiktas (98-104). Da segnalare nella squadra ospite i 38 punti di un “caldo” Mckissic. Ai padroni di casa non sono serviti i 29 di Beaubois, i 18 di Simon, i 15 di Peters e i 10 di Moerman. 

ergin ataman

FENERBAHCE

La compagine allenata da coach Zele Obradovic, subisce la quarta sconfitta nel campionato turco e questa volta a vincere contro il Fenerbahce è il Gaziantep. Il finale è 81-70 in favore dei padroni di casa, che ottengono in questo modo la settima vittoria stagionale. Sono vani i 16 di Muhammed Ali (B. Dixon) e 14 di Lauvergne. Nella prossima giornata di Eurolega, il Fener giocherà a Berlino in un match in cui vorrà e dovrà ritrovare il successo per continuare a recuperare posizioni in classifica e tornare a far parte delle prime otto potenze della manifestazione.

ali-muhammed-fenerbahce-beko-istanbul-eb18

Bayern Monaco 

Dopo la prima sconfitta in campionato subita in trasferta contro il Ludwigsburg, il Bayern Monaco ottiene un’altra vittoria in casa, dopo quella casalinga  con il Maccabi Tel Aviv e lo fa conquistando il successo ai danni di Bonn. 93-85 il punteggio finale. I bavaresi saranno i prossimi avversari dell‘Olimpia Milano in Europa e verranno al Forum con l’idea di provare a vincere o magari di non far ribaltare ai milanesi la differenza canestri rispetto alla gara dell’andata. Insomma, dopo un periodo non facilissimo, il Bayern Monaco sembra essere tornata ad essere una squadra in fiducia.

Foto: Anadolu Efes

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: