Annunci
Focus ONSquadre

L`Olimpia perde in volata a Brescia. Il Baskonia espugna Madrid nel big match della ACB

Nuovi risultati a sensazione nel weekend dedicato alle leghe nazionali, complice anche il doppio turno infrasettimanale di Turkish Airlines Euroleague, che ha portato via energie psicofisiche importanti alle squadre impegnate nel torneo, tra partite e viaggi.

Diamo un`occhiata alle partite più interessanti attraverso i nostri consueti 5 punti:

AX Armani Exchange Milano

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta in LBA per la squadra di Ettore Messina. Dopo il tonfo netto in casa della Virtus Bologna arriva il 78-72 servito dalla Germani Basket Brescia, che relega i biancorossi al quinto posto in classifica, dietro anche a una Happy Casa Brindisi vincente contro Virtus Roma.

L`Olimpia non è in grado di costruire su un primo quarto da soli 9 punti subiti e paga i black-out del terzo quarto e della seconda parte del periodo conclusivo. Grandi protagonisti DeAndre Lansdowne e Ken Horton, autori rispettivamente di 25 e 20 punti oltre che uomini chiave con le loro triple.

Milano ha in Kiefer Sykes il suo top scorer con 19 punti e raccoglie una nuova prestazione positiva di Kaleb Tarczewski, che sfiora la doppia-doppia chiudendo con 9 punti e 11 rimbalzi.

Le cattive notizie non arrivano mai da sole: Ettore Messina, infatti, ha annunciato in conferenza stampa l`assenza di Riccardo Moraschini in Coppa Italia a causa di una lesione muscolare importante mentre per Jeff Brooks bisognerà attendere ancora almeno una settimana.

Real Madrid

Terza sconfitta consecutiva per i blancos, dopo le battute d`arresto moscovite patite in settimane. Il Baskonia passa al Wizink Center 94-95 grazie alla prestazione super da 26 punti, 5 rimbalzi e 3 assist di Pierria Henry. Importanti anche i 12 punti e 9 rimbalzi di Achille Polonara.

Per la squadra di Pablo Laso ci sono 27 punti e 4 assist di Facundo Campazzo insieme ai 23 punti di Sergio Llull. La sfida tra le due rappresentanti spagnole di Eurolega, però, rimarrà nella storia della Liga ACB per il secondo quarto da soli 6 punti realizzati da parte dei padroni di casa.

È il peggior periodo di sempre giocato in casa dal Real, dal punto di vista realizzativo, nella sua storia in campionato. A livello assoluto il secondo, dopo i 5 punti segnati al Palau Blaugrana nel primo quarto del Clasico dello scorso Dicembre. Proprio il Barcellona lo raggiunge in testa alla classifica a quota 28 punti.

Barcellona

Vittoria con qualche patema d`animo di troppo per la banda di Svetislav Pesic sul campo di Fuenlabrada. 90-94 il risultato finale di una partita controllata dai blaugrana per tre quarti e poi rimessa in discussione dai padroni di casa grazie al 28-19 degli ultimi 10 minuti di gioco.

6 uomini in doppia cifra tra le fila catalane, spiccano i 18 punti di Alex Abrines e 17 con 7 rimbalzi del solito Nikola Mirotic. Ai padroni di casa non bastano i 28 punti di Marc Garcia.

Il Barcellona tornerà in campo giovedì, quando riceverà la Crvena Zvezda per il turno 21 di Eurolega.

FC Bayern Munich

Non sembra esserci fine alla crisi della compagine bavarese, che conosce la parola sconfitta anche in campionato, per responsabilità di Ludwigsburg, ora prima inseguitrice a due vittorie di distanza.

81-74 il punteggio che racconta di un Greg Monroe ancora una volta migliore dei suoi con 18 punti e 5 rimbalzi. In doppia cifra anche Zipser (13) e Huestis (12). Solo 4 minuti con 2 assist per Diego Flaccadori. Incontenibile Khadeen Carrington tra i padroni di casa (28 punti e 7 rimbalzi), ben spalleggiato da Marcos Knight a quota 21.

Bavaresi attesi dal proibitivo confronto di giovedi con il Maccabi Tel-Aviv all`Audi Dome.

Zalgiris Kaunas

Non riesce proprio a trovare continuità di rendimento e di risultati la squadra di Sarunas Jasikevicius. In ripresa in Eurolega, con 3 vittorie nelle ultime 5 giornate, meno brillante il momento in campionato.

Contro il Siauliau è arrivata per 83-86 la seconda sconfitta nelle ultime tre partite. Merito delle prove di Saulys (20 punti) e Urbonas (17 punti e 5/6 al tiro). Tra i padroni di casa si fanno apprezzare Milaknis (18 punti, 6/10 da 3), LeDay (17) e Ulanovas (15+8)

Contro l`Alba Berlino alla Zalgirio Arena, venerdì, occasione buona per fare un ulteriore passo in avanti e provare ad accorciare nei confronti della zona playoff.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: