Efes da record: i turchi allungano ancora in vetta alla classifica

Vittoria semplice per la capolista Efes contro l’Asvel Villeurbanne

2 2
Read Time:1 Minute, 42 Second

L’Anadolu Efes, come da pronostico, si sbarazza facilmente dell’Asvel Villeurbanne.

Partita mai in discussione, dominata dai turchi fin dal primo quarto.

Risultato finale di 101-74 che analizziamo utilizzando i canonici cinque punti di Eurodevotion.

ASSIST/TURNOVER: una delle statistiche più semplici, per poter valutare la circolazione di palla di una squadra, è rappresentata dal rapporto tra gli assist e le palle perse. L’Anadolu Efes, con una media di 1.76, è una delle migliori della massima competizione continentale. La partita di ieri sera, con i francesi dell’Asvel non ha fatto eccezione. Le assistenze sono state 23 a fronte di soltanto 7 turnovers (spaventoso rapporto di 3,28).

CINQUE: come le vittorie consecutive per i turchi e le volte in cui i ragazzi di Ataman sono andati in tripla cifra alla voce punti segnati (le altre quattro contro Khimki, Alba, Bayern e Baskonia).

GRANDE OCCASIONE: venerdì 24 gennaio, nella prossima giornata di Turkish Airlines Euroleague, l’Efes avrà la grande occasione per mettere una seria ipoteca sul primo posto in regular season. L’attuale capolista sarà ospite del Real Madrid, secondo in classifica e distanziato di 4 lunghezze. Una vittoria aumenterebbe il divario e porterebbe il bilancio sul 2-0 anche negli scontri diretti (all’andata fini 76-60 per i vice campioni d’Europa).

ASSENZE: primato con 17 vittorie a fronte di sole 3 sconfitte. Praticamente il miglior attacco (soltanto un punto in meno rispetto al Khimki), una delle migliori difese. Tutto questo è arrivato praticamente senza Moerman (appena rientrato) e Dunston. Nelle ultime due partite i turchi hanno fatto a meno anche di Micic. Classico esempio di un sistema che riesce a sopperire anche ad assenze importanti. Ataman sta continuando, anche in questa stagione, il suo eccezionale lavoro.

BENETTON: L’Anadolu Efes, con 35 punti nel primo quarto, ha battuto il suo “vecchio” record di punti in una frazione. Il precedente risaliva al lontano 16 ottobre 2002. I turchi chiusero i primi dieci minuti di gara avanti 34-16 contro la Benetton Treviso. Sapete chi allenava in quella stagione i trevigiani? Ettore Messina.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Rispondi

Next Post

L'Olympiacos con un'ottima prova corale condanna il Bayern Monaco ad un'altra sconfitta

Dopo la sconfitta subita mercoledì sera in casa contro l’Alba Berlino, l’Olympiacos si riscatta ed infatti nella 20° giornata della Turkish Airlines EuroLeague conquista la vittoria ai danni del Bayern Monaco. 89-72 il punteggio finale del match che andiamo ad analizzare attraverso i soliti cinque punti. Il quarto periodo Dopo […]

Iscriviti alla Newsletter di ED

Scopri di più da Eurodevotion

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading