La Crvena Zvezda beffa l’ASVEL guidata da un perfetto Stimac

0 0
Read Time:2 Minute, 6 Second

Dopo un primo tempo a senso unico,  chiuso in vantaggio di 19 lunghezze (49-30) da parte dell’ASVEL, nella terza frazione la Stella Rossa di Belgrado riesce incredibilmente a riaprire il match. Infatti, la squadra biancorossa prima ricolma il gap e poi nell’ultimo quarto trova la zampata vincente.

80-83 il punteggio finale della sfida che andiamo ad analizzare attraverso cinque punti.

Stimac Show

E’ lui l’attore protagonista della gara. L’ex Fenerbahce gioca un match davvero molto solido ed efficace. Il pivot serbo, chiude con 21 punti (8/8 da 2, 1/1 da3, 2/6 TL) e 23 di valutazione in 30′. Anche nel girone d’andata, quando però vestiva ancora la canotta della squadra turca, ne fece 21. Evidentemente la squadra francese è la sua vittima preferita.

vladimir-stimac-crvena-zvezda-mts-belgrade-eb19.jpg

16-34

Corrisponde al break propiziato dai serbi nella terza frazione. Infatti, come direbbe il noto chef Alessandro Borghese, la Stella Rossa di Belgrado è riuscita a “ribaltare” il risultato ed ha chiuso al 30′ sotto solo di un punto. Nel basket bisogna sempre stare molto attenti, perchè le partite non finiscono mai ed in pochi minuti tutto può cambiare.

Adreian Payne 

Agli uomini di coach Zvezdan Mitrovic non basta l’apporto del centro americano. Nella partita di ieri sera, l’ex Pana ha messo a referto 17 punti (3/3 da 2, 3/4 dalla lunga distanza, 2/2 a cronometro fermo), conquistato 8 rimbalzi e chiuso con 26 di valutazione. Con questa prestazione, Payne stabilisce il suo career high in Eurolega.

facundo-campazzo-real-madrid-eb19.jpg

4

Come le vittorie in fila ottenute dalla compagine serba nella Turkish Airlines EuroLeague. Infatti, i ragazzi guidati da coach Dragan Sakota oltre ad aver vinto ieri sera sul difficile parquet dell‘ASVEL, hanno conquistato i due punti rispettivamente contro Olympiacos, Zenit San Pietroburgo e Bayern Monaco. In questo momento lo score dice 9 W e 9 L, vedremo settimana prossima  se la Stella Rossa riuscirà  a centrare la quinta vittoria di seguito, oppure no.

Le percentuali 

I biancorossi, dopo un primo tempo disastroso sono riusciti a rimediare e a disputare un ottimo secondo tempo. Se si dà uno sguardo veloce alle statistiche, non si può rimanere indifferenti davanti alle percentuali delle due squadre. I padroni di casa hanno chiuso con il 58.3% da 2, il 26.1% da tre, 76.9% dalla lunetta. Gli ospiti, invece hanno tirato con il 68.4% da 2, il 40% dai 6.75 e 52% a cronometro fermo. Emblematica la differenza al tiro dall’arco dei tre punti. Un fattore sempre più rilevante in Eurolega.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

L'Efes sopravvive alla battaglia del Palau: battuto il Barça

L'Anadolu Efes con un gran Shane Larkin assalta il Palau Blaugrana dell'ottimo Barcellona e raggiunge il Real Madrid in testa alla classifica
Efes Shane Larkin

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: