Annunci
Focus ONSquadre

Prosegue la crisi in casa Olimpia. Primo ko per lo Zalgiris.

Il weekend dedicato ai campionati nazionali appena concluso ha confermato quanto la Nuova Era di Turkish Airlines Euroleague lasci in eredità alle squadre delle scorie di difficile gestione, con buona pace di rose profonde e disponibilità economiche superiori alla media.

Se a Milano il tempo dei sorrisi è terminato da un pezzo, in giro per l`Europa non si sorride di certo, a partire da Atene, sponda Panathinaikos, prossima avversaria della squadra di Messina. Desta sensazione anche la prima sconfitta dello Zalgiris Kaunas e la perdita del primato in Francia da parte di ASVEL Villeurbanne.

Passiamo in rassegna gli impegni dei team di Eurolega attraverso i classici 5 punti di #eurodevotion:

Ax Armani Exchange Milano

Nel derby contro la San Bernardo Cinelandia Cantù, arriva la seconda sconfitta consecutiva in LBA per l`Olimpia. Dopo aver conosciuto la propria avversaria nei quarti di Coppa Italia, ovvero la Vanoli Cremona detentrice del trofeo, Milano mostra una delle sue peggiori versioni stagionali cedendo 83-89, frutto di una serata in cui i biancorossi si sono aggrappati alla classe di Vladimir Micov (20) e Luis Scola (21) per cercare di ribaltare la partita.

Merito di un terzo quarto di ritrovato ardore difensivo che ha riportato Milano in linea di galleggiamento dopo il -12 dell`intervallo. Non è sufficiente perché Cantù lotta sotto i tabelloni e apre bene il campo in attacco (13/26 da 3). Le triple di Wilson, Burnell e Pecchia indirizzano la sfida in favore degli ospiti nei minuti finali. Miglior marcatore un Wes Clark da 21 punti in 30 minuti e autore di una incredibile tripla da metà campo nel momento in cui Milano sembrava poter fare sua la partita.

Per un sempre più preoccupato Ettore Messina saranno giorni di intenso lavoro nella secondaria del Forum per cercare la medicina giusta all`apatia in cui la sua Olimpia sembra essere attanagliata. Il calendario non propone viaggi ed è un beneficio importante in questo momento, ma ci vorrà una svolta mentale importante per fornire una resistenza adeguata al Panarhinaikos di Rick Pitino.

Panathinaikos OPAP

Calo di tensione per i greens dopo il colpo esterno in quel di Kaliningrad, casa provvisoria del CSKA Mosca. Sul campo del AEK Atene arriva un 100-97 che vuol dire seconda sconfitta in Liga Esake contro la prima inseguitrice, ora a due punti di distanza.

Come da copione, il migliore degli ospiti è Nik Calathes con 20 punti e 7 assist. Bene anche Tyrese Rice con 19 punti in minuti spesi sul parquet. Per i padroni di casa 6 uomini in doppia cifra, tra i quali spiccano i 19 punti di Giannopoulos. Sono 11 in 15′ per l`ex Keith Langford.

Kirolbet Baskonia

La squadra allenata da Dusko Ivanovic dice addio alla Copa del Rey di Malaga conoscendo la parola sconfitta per il terzo turno consecutivo in Liga ACB.

Alla Fernando Buesa Arena passa il Baxi Manresa 79-80 ed è la quarta vittoria di fila con uno scarto inferiore ai 3 punti per gli uomini allenati da Pedro Martinez, uno dei gruppi più in forma del campionato, che hanno in Cvetkovic e Kravish i migliori marcatori con 16 punti.

Nuovo passo indietro, dunque, per i baschi nonostante i 14 punti di Shavon Shields e Nik Stauskas. Giovedì sarà cruciale la sfida al Fenerbahce di Obradovic per dare continuità al preziosissimo successo contro il Barcellona e impostare la rincorsa alla zona playoff.

ASVEL Villeurbanne

I lionesi non sono piu’ la capolista in Francia dopo il tonfo nello scontro al vertice contro il Monaco. Il passo falso è netto nel punteggio (79-59) così come nell`andamento.

Il club del Principato, infatti, costringe la capolista a un solo quarto, il terzo, con oltre 20 punti segnati e mette una ipoteca sul match già alla fine del primo tempo, chiuso sul 41-26. Protagonista assoluto una vecchia conoscenza del nostro campionato, Norris Cole, autore di 17 punti e 4 assist.

Per gli ospiti solamente Theo Maledon in doppia cifra a quota 11. I francesi dovranno subito voltare pagina, essendo attesi dallo scontro diretto all`Astroballe contro la Stella Rossa.

Zalgiris Kaunas

Alla 17a giornata arriva la prima sconfitta nella lega lituana per la squadra di Sarunas Jasikevicius, reduci dalla strepitosa rimonta contro il Maccabi Tel Aviv.

83-72 il risultato finale del match contro il Lietkabelis, trascinato dai 21 punti di Tomas Dimsa e Paulius Valinskas, quest`ultimo prodotto del settore giovanile Zalgiris e con un passato in prima squadra tra il 2016 e il 2018.

Zach LeDay e Thomas Walkup migliori marcatori tra le fila ospiti (12). Prossima tappa europea: Madrid.

Photo: Pallacanestro Cantù

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: