Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague season

Shengelia sempre più Mvp: il Baskonia batte il Cska

Il Baskonia, dopo il pesante rovescio interno contro il Maccabi Tel Aviv, si regala una grande vittoria contro il CSKA Mosca.

I russi perdono la terza gara di questa Turkish Airlines Euroleague abbandonando il gruppetto di squadre al vertice.

Risultato finale di 80-70 che andiamo ad analizzare attraverso i consueti cinque punti di Eurodevotion.

RITORNO AMARO: il ritorno dei tre grandi ex James, Hilliard e Voigtmann non è stato decisamente fortunato. I giocatori hanno prodotto, complessivamente, 25 punti, 10 rimbalzi e 4 assist che non sono bastati ad evitare il rovescio alla propria squadra.

CLYBURN: l’infortunio occorso, alla quarta giornata, al giocatore americano sta condizionando pesantemente il cammino del Cska Mosca. Il record, in assenza dell’mvp della passata edizione delle Final Four, è di 2-3. La squadra di Itoudis tornerà sul mercato?

SHENGELIA: l’atleta georgiano, di formazione spagnola, è in questa prima parte di stagione uno dei possibili MVP della intera Eurolega. Insieme all’avversario in maglia Cska Mike James è l’unico ad essere stati premiato come miglior giocatore della settimana per ben due volte dall’inizio della competizione (alla quarta e alla sesta giornata). La partita di ieri non ha fatto eccezione: 22 punti e 6 rimbalzi. Cifre di livello assoluto per il numero 23 del Baskonia che si è caricato sulle spalle i compagni nei momenti di maggiore difficoltà.

FERNANDO BUESA: dopo quattro vittorie consecutive (due nella serie play-off contro il Baskonia e la Final Four) si è interrotta la striscia positiva dei russi alla Fernando Buesa Arena. Nonostante gli ospiti abbiano tirato meglio sia da tre punti che ai tiri liberi a prevalere sono stati i baschi. Continua ad essere magico il numero 80 per i ragazzi di Itoudis. Tutte le volte che non è stato raggiunto, nella casella punti segnati, i moscoviti si sono dovuti arrendere.

CAPO E CODA: I primi cinque minuti e gli ultimi 4.20 sono stati decisivi nel determinare il risultato. La gara è infatti iniziata con un break di 9-0 per il Baskonia e si chiusa con un altro parziale. Il canestro del 67-70, siglato da Hackett, è stato l’ultimo prima di un nuovo 13-0 per i locali che hanno respinto gli ultimi undici possessi offensivi degli ospiti. Un complessivo 22-0 che ha indirizzato la contesa verso i ragazzi di coach Perasovic.

Il prossimo turno presenta una nuova terribile trasferta per il Cska, impegnato a Madrid, mentre il Baskonia sarà ancora impegnato tra le mure amiche contro lo Zenit in una partita in cui parte con i favori del pronostico.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: