Annunci
7Days Eurocup

La Germani Brescia Leonessa vince contro Badalona e intravede le Top 16

Nulla è ancora deciso e la matematica non dà al momento la certezza alla Leonessa di un pass per le Top16, ma ai ragazzi di coach Vincenzo Esposito necessitano solo ancora di un piccolissimo sforzo e il sogno diventerà realtà.

Infatti, nella 7° giornata della 7 Days EuroCup, la Germani Brescia Leonessa passa in volata contro la Joventut Badalona.

Dopo tre quarti giocati alla perfezione sia in attacco che in difesa, i bresciani crollano nell’ultimo quarto  e rischiano anche di subire una sconfitta.

87-83 il risultato finale dell’incontro che andiamo ad analizzare attraverso i soliti cinque punti.

Top scorer 

Tra la fila bresciane da sottolineare l’ottima gara disputata da Ken Horton con 21 punti (4/6 da 2, 4/10 da 3, 1/1 TL), 4 rimbalzi e 18 di valutazione in 29′.

Nel post partita l’americano ha commentato così il successo: «E’ un ottima vittoria e ne avevamo davvero tanto bisogno. Abbiamo seguito il game planning per tre quarti, poi abbiamo avuto un piccolo calo di concentrazione nel finale, ma dobbiamo stare più attenti onde evitare strani scherzi nelle prossime partite che potremmo pagare a caro prezzo. Credo comunque che tutti abbiamo giocato bene nonostante qualche piccolo errore». 

La mia prestazione? «Cerco solo di dare il mio contributo alla squadra e di migliorare partita dopo partita».

kenneth-horton-germani-brescia-leonessa-photo-brescia-ec19.jpg

No al tiro dalla lunga distanza

Per tutte e due le squadre se si guardano le statistiche non è stata una serata brillante al tiro dai 6.75. I padroni di casa hanno chiuso con il 30.8% (8/26). Emblematici lo  0/4 di Luca Vitali e gli 0/3 di Deandre Lansdowne e di Awudu Abbas.  

La compagine ospite è riuscita a tirare con una percentuale molto più bassa. Infatti, la Joventut Badalona ha chiuso con  un misero 21.7% (5/23). Da sottolineare lo 0/4 di Klemen Prepelic, che nel match d’andata giocò in maniera totalmente diversa e mise e non poco in croce la Leonessa.

Alen Omic

Alla compagine spagnola non basta l’apporto dell’ex pivot dell‘Armani Exchange Milano. Il centro sloveno già all’andata aveva messo in difficoltà la difesa bianco blu con 12 punti e 9 rimbalzi conquistati.

Nel match di ieri ha chiuso con una bella doppia doppia 17 punti (7/10 da 2 e 3/3 a cronometro fermo), 10 rimbalzi e 26 di valutazione in 28′, che però non bastata ad evitare alla sua squadra la terza sconfitta nel girone, dopo quelle subite contro l’Unics Kazan e Naterre 92. 

alen-omic-joventut-badalona-photo-brescia-ec19.jpg

Tyler Cain e Andrea Zerini 

Oltre all’ottima prova fornita da Ken Horton, coach Vincenzo Esposito si può tranquillamente coccolare anche Tyler Cain ed Andrea Zerini.

Entrambi infatti, forniscono una solida prova e nel momento del bisogno rispondono presenti.

L’ex Varese chiude con 12 punti (6/6 da 2), mentre l’ex Avellino ne mette a referto anche lui 12 (3/4 da 2, 1/1 dalla lunga distanza e 3/6 TL).

Nel finale, Zerini si rende protagonista con un paio di tiri liberi seganti che permettono agli avversari di non completare la rimonta.

 

I due coach 

Nel post partita coach Carles Duran analizza così il k.o della sua squadra: «Innanzitutto faccio i complimenti a Brescia che ha giocato meglio di noi. Se non si gioca con la giusta energia non si può vincere. Nel secondo quarto, loro hanno giocato molto bene ed hanno segnato ben 30 punti con un ispirato Ken Horton. Nonostante tutto abbiamo lottato fino alla fine. 

Queste le parole di coach Vincenzo Esposito dopo la vittoria: Naturalmente non è stata una gara semplice, in quanto la Joventut Badalona sta giocando molto bene sia in EuroCup che nel campionato spagnolo. Nei primi tre quarti devo dire che abbiamo fatto un ottimo lavoro in tutte e due le zone del campo. Devo però essere onesto e dire che l’atteggiamento dei giocatori che sono usciti dalla panchina nell’ultimo quarto non mi è piaciuto. Sono comunque ovviamente contento per questa vittoria perchè ci troviamo in un girone davvero molto duro con squadre molto forti ed abbiamo giocato ben ogni partita. La squadra comunque dovrà crescere e l’obiettivo principale sarà quello di trovare quella continuità che ci manca su tutti i 40′, anche se non è così semplice visto che si gioca ogni tre giorni. Se giochiamo come sappiamo prossimo giocarcela contro tutti. 

Nel prossimo turno, la Germani Brescia Leonessa sfiderà il Cedevita Olimpija Ljubljana, mentre la Joventut Badalona il Darussafaka Tekfen Istanbul.

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: