Monroe aumenta la crisi Real: Bayern vince con la difesa

Il Bayern fa suo il primo dei suoi due match del doppio turno di Turkish Airlines Euroleague. Il Real, come il Fenerbaçhe si conferma in crisi di risultati.

0 0
Read Time:2 Minute, 15 Second

In casa Real Madrid è tempo di riflessioni. Dopo la battuta d’arresto vissuta in casa Anadolu Efes nello scorso turno, il doppio turno inizia nuovamente con una battuta d’arresto. La squadra di coach Laso questa volta sbatte contro la difesa arcigna del Bayern Monaco di coach Dejan Radonjic, che fa sua una W fondamentale in questa settimana di regular season di Turkish Airlines Euroleague.

All’Audi Dome di Monaco di Baviera, il Bayern vince per 95-86, punteggio che come di consueto è sotto la lente d’ingrandimento della redazione di Eurodevotion con l’ausilio dell’analisi in 5 punti.

  • Difesa costruisce attacco: ecco la ricetta Bayern. Limitare i pericoli maggiori costruisce un vantaggio, ma se giochi una buona pallacanestro anche in attacco hai certamente fatto un grande lavoro. Difesa superba in aiuti sul PnR madrileno Campazzo-Tavares, ottima difesa perimetrale contro i bombardieri del Real e soprattutto tanto contropiede e punti su seconda chance. Il Bayern non ha mai staccato la spina della voglia di vincere la partita e ha fatto suo un match sulla carta sfavorevole.
  • Concentrazione. Coach Radonjic a fine gara sulla prestazione dei suoi si è espresso così: “Abbiamo giocato una buona pallacanestro, siamo rimasti concentrati ed è la chiave del match. Contro squadre del genere se siamo sul pezzo possiamo giocarcela”. La dimostrazione di essere forti mentalmente a questi livelli è decisamente determinante.
  • Usman Garuba: il Real ha davvero un diamante grezzo. Campione d’Europa lo scorso anno tra le file canterane, quest’anno Laso lo ha fortemente voluto tra le fila della prima squadra. Sostituisce alla perfezione Tavares e gioca una partita d’ indubbio spessore. 12 punti, 4 rimbalzi e 3 palle rubate con PIR di 20 sono davvero tanta roba per un giocatore next-gen e all’esordio in Turkish Airlines Euroleague. Segnatevi questo nome. Questo ragazzo andrà lontano.
  • Greg Monroe: Superman is in Munich. Dopo Mozgov è la superstar più attesa a livello di big-man provenienti dal mondo NBA. Da quando è in Baviera non ha sbagliato praticamente una partita, confermandosi giocatore chiave e fit perfetto nel sistema di coach Radonjic. 18 punti, 4 rimbalzi e 4 assist sono il suo bottino offensivo che lo eleggono MVP della sfida. Se ci sarebbe da parlare della difesa aggiungiamo che è il leader indiscusso del pitturato. Role-palyer definitivo.
  • Crisi Real: lassù in classifica il Barça continua a scappare. Il momento negativo non può non passare inosservato. La squadra di coach Laso dall’ultimo parziale di Kaunas sembra essere più compassato e lento del previsto. I Blancos, come in Turchia il Fenerbaçhe di Obradovic, stanno passando un momento difficile. Se si vuol rimanere per competere è ora di sistemare i problemi. Anche con il ROUND 6 di regular season alle porte.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Monroe aumenta la crisi Real: Bayern vince con la difesa

Next Post

Il Panathinaikos c'è e lo dimostra, battuto l'Efes all'OAKA

Prima settimana con doppio turno di Turkish Airlines Euroleague e le squadre iniziano a far trasparire una certa stanchezza. È il caso dell’Anadolu Efes che, dopo quattro vittorie consecutive, l’ultima delle quali 48 ore prima, è caduto pesantemente ad Atene contro il Panathinaikos. 86-70 il risultato a favore della compagine […]
Panathinaikos Efes

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: