Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague seasonEurodevotion Round AwardsTurkish Airlines Euroleague

Turkish Airlines Euroleague Round 3: MVP – Starting 5 – Coach

Le scelte di Eurodevotion

 

MVP

Nando De Colo (Maccabi) – 39, ad un passo dal record di Bobby Brown, Kaspars Kambala, Carlton Myers ed Alphonso Ford, ma soprattutto toglie le castagne da un fuoco che al momento è decisamente poco gradevole per i turchi. Inserimento perfetto nel sistema offensivo di Zele, sa interpretare alla perfezione il ruolo che oggi gli chiede la condizione approssimativa (ma in crescita) della squadra.

 

STARTING 5

Mike James (Cska) –  Il primo quarto del fenomeno di Portland è senza paragoni. Forse solo a Madrid in maglia EA7 fece qualcosa di simile. E sono cose che può fare solo lui. A margine, ma non troppo, prosegue perfettamente sotto controllo l’adattamento ad un sistema notevole. Quella carezza e le parole di Itoudis, dopo una tripla impressionante, dicono tutto.

jmaes vs shved

Nando De Colo (Maccabi) – E’ l’MVP di giornata, abbiamo già detto tutto sopra.

Vlado Micov (Olimpia) – Decide la gara ad Oaka con un paio di esecuzioni di difficoltà e peso specifico assoluto. Preferito ad un Higgins stratosferico (nonché globalmente più completo e forte) solo perché lavora in un contesto meno valido  e porta la sua squadra alla vittoria.

Will Clyburn (Cska) – Ancora una volta devastante. Se a tutto quello che ha già riesce ad aggiungere la tripla dal palleggio come impatto siamo a livelli da… Anthony Parker.

Zach Leday (Zalgiris) – Stritola la difesa Real ed è determinante quando pare che i “blancos” abbiano la gara in mano. Se è arrivata la grande distrazione degli uomini di Laso il merito principale è suo.

leday vs real.jpg

 

COACH

Sarunas Jasikevicius (Zalgiris) – La sorpresa assoluta della giornata è farina del suo sacco. Porta la squadra balbettante dello scorso turno ad un livello assoluto. Mai dubitare di Saras, per lui vale ormai il classico di Tomjanovich: «Never underestimate the heart of a champion». Ricordate com’era il Brandon Davies arrivato in Lituania e com’è quello di oggi? Ecco, un pensierino a LeDay lo farei visto da chi è allenato…

jasi vs real

 

MENZIONE D’ONORE

Cory Higgins (Barcellona) – Straordinario. E forse meritava il quintetto. Fuori solo per gli eroismi di Micov e per il valore della gara vinta.

 

(Photo : zalgiris.lt – fenerbahce.org – cskabasket.com)

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: