Il solito Calathes, l’ex Gist e la partita di Billy Baron. Tutto su Panathinaikos-Stella Rossa

Il nuovo Panathinaikos vince al debutto contro la Stella Rossa sudando la vittoria con un 87-82 che rende chiare le difficoltà vissute dai biancoversi. Ma analizziamo la sfida nei nostri consueti 5 punti.

  • Nuova stagione stesso Calathes. Niente da fare passano gli anni ma il greco domina sempre: 21 punti e 7 assist, l’anima del Panathinaikos e sempre tra i primi giocatori in Europa. Per arrivare in fondo servono certezze e Calathes lo è.
  • Jimmer, io però mi aspettavo una partita da Jimmer! Tanti tiri quanti minuti in campo o cose del genere, e invece mi stupisci con 11 punti e un 3/6 al tiro in 25 minuti di gioco. Mi hai spiazzato ma questa è una grande notizia per il Panathinaikos.
  • Doveva essere la partita dell’ex di Gist e cosi è stato. 22 punti e 7 rimbalzi a dimostrare che l’americano può dire ancora la sua in Euroleague, ma soprattutto è stata una gran presa per i serbi. Atletismo e capacità realizzative, forse avrebbe fatto comodo anche a qualcun altro..
  • Occhi puntati su Billy Baron e lui non delude! 15+5+6, tenetelo d’occhio perchè farà male a molti. Tanto della stagione della Stella Rossa passa da lui.
  • Il 60% da 2 del Pana è davvero un dato di pregevole fattura. Molto bene vicino al ferro con i punti di Thomas, Calathes e di un finalmente concreto Papagiannis il biancoverdi aprono anche a possibilità dall’arco. In futuro contenerli nel pitturato sarà fondamentale
Next Post

E' già pallacanestro vera: un buon Real su un Fenerbahçe in crescita

Non poteva esserci modo migliore per dare il vaia alla stagione 2019/20 di Turkish Airlines Euroleague : Real e Fenerbahçe, due superpotenze, due squadre dai roster profondissimi, ricchi di talento ed esperienza, due coach che spiegano pallacanestro da anni, con Zele che si spinge addirittura all’inizio dell’ultimo decennio del secolo […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: