Annunci
Il Punto di Toni Cappellari

Il Punto di Toni Cappellari: Italia a casa ma lavoro eccellente di Sacchetti

– Poco più di dieci anni fa moriva Gianluigi Porelli, un grande dirigente che in Italia ha riportato ai massimi livelli la Virtus Bologna ed in Europa ha contribuito ad inventare l’Eurolega. Dio solo sa quanto servirebbe un uomo come lui al basket italiano di oggi.

– Parole sante di Tanievic : «Ai miei tempi i giocatori ITALIANI erano le stelle delle squadre, oggi sono comprimari e non giocano».

– Per l’Italia dovrebbe mettersi in canottiera e pantaloncini Roberto Brunamonti, un vero playmaker che manderebbe le nostre punte a canestro.

– Ho perso uno scudetto per i tiri liberi sbagliati , ma la Turchia di Balbay ed Osman ha fatto ben peggio.

– Mai vista una nazionale USA cosi debole e con un gioco tanto sconclusionato.

– Torniamo a casa, ma il lavoro di Meo Sacchetti è stato eccellente.

– Riparte la stagione di A2 e sono curioso di capire chi giocherà per venire in A1 nonché di  vedere l’Urania Milano, che sicuramente porterà tanti tifosi al PalaLido.

– Ho sempre criticato Milano Sport (società che gestisce gli impianti sportivi milanesi) ma bisogna dare atto che, nonostante un po’ troppo tempo,   ha ri-costruito  un meraviglioso PalaLido.

– E’ tornata in campo l’Olimpia Milano: super test per Messina a Lucca contro Olympiakos  (diretta per lungo tempo dal nuovo GM Christos Stavropoulos) ed Efes. Da subito, tenendo bene in conto le assenze che colpiscono un po’ tutti, si nota il marchio di fabbrica “messiniano”: la difesa.

– Il basket ad Avellino basket non muore!  Si è regolarmente iscritta al campionato di serie B e sarà allenata da Gianluca Di Gennaro. Una buona notizia per la pallacanestro campana.

 

Toni Cappellari

,

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: