Annunci
ranking

EUROLEAGUE SOCIAL MEDIA CHALLENGE, ep.2

Dopo aver analizzato i primi tre club che conducono la classifica dei social media per fanbase, andiamo a scoprire le posizioni che vanno dalla 4 alla 10, cercando di capire la struttura del reparto comunicazione dei club e della strategia di fan engagement.

Appena fuori dal podio, al quarto posto, troviamo la Stella Rossa Belgrado con un agglomerato di 703k fan. Il dato non stupisce, se considerato il calore che il pubblico trasmette alla squadra serba. Tuttavia, la strategia digitale che calibra molto bene l’utilizzo di contenuti emotivi e informativi, puntando sul potere dei video e sull’immediatezza di foto e grafiche.

Al quinto posto troviamo, appena prima dei cugini, l’Olympiakos, con una fanbase di 640k follower. I biancorossi, visto anche il periodo difficile che stanno vivendo con la retrocessione in Serie A2, utilizzano un tipo di comunicazione prettamente istituzionale, nonostante alle spalle ci sia un solido Media Hub.

Al sesto posto troviamo i greci del Panathinaikos con una fanbase di 630k follower. Un atto non sorprendente, vista la tifoseria avvolgente che sostiene la squadra nell’offline e che si conferma sul digitale. La comunicazione dei Green è una delle più irriverenti, se non la più irriverente, della Lega. Infatti, i social media manager sono passati alla storia per i ripetuti sfottò ai danni dei cugini del Pireo.

Al settimo posto troviamo il Bayern con 580k. I tedeschi hanno la forza di una polisportiva alle spalle che riunisce la città sotto i colori del Bayern, a prescindere dallo sport di cui si tratti. La forza della comunicazione dei bavaresi è un Media Hub estremamente strutturato, uno dei più solidi in Europa in grado di produrre contenuti estremamente originali e coinvolgenti.

All’ottavo posto troviamo l’Efes con 548k follower nell’agglomerato della fanbase. I turchi hanno una cura estremamente raffinata ed esteticamente ricercata dei profili social, regalando al fan un’esperienza piacevole nel visitare i canali della squadra. Spiccano contenuti emotivi, prettamente sotto il punto di vista grafico e fotografico. Al club di Istanbul manca ancora un utilizzo personalizzato dei video.

Al nono posto troviamo lo Zalgiris Kaunas, con una fanbase di 391k follower. I lituani, si sa, sono una delle squadre che registra la più alta media spettatori durante le gare casalinghe e questo è già un buon punto di partenza per il seguito offline. Il nono posto, appena fuori dalla zona playoff, è figlio di un numero “limitato” di cittadini rispetto ad altre città di squadre di EL e a un lavoro sulla comunicazione non al livello dei top team di Euroleague, anche se nell’ultima stagione i miglioramenti sono stati notevoli sotto diversi profili, tra cui l’utilizzo dei video e di foto emozionali.

Al decimo posto troviamo il CSKA Mosca con 365k follower. I russi pagano una sostanziale freddezza del pubblico che li sostiene, dal momento che il lavoro sui social network è estremamente preciso e di qualità. Infatti, i campioni d’Europa in carica vantano un’ottima capacità di racconto della squadra nell’arco della stagione.

Nella prossima puntata analizzeremo le squadre dalla 11^ alla 18^ posizione.

Annunci
Tags

Antonio Mariani

basketball player i love sports, photos and travelling
Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: