Annunci
mercatoTurkish Airlines Euroleague

Il ruggito di Itoudis nella settimana di mercato in Turkish Airlines Euroleague

Lo abbiamo sottolineato tante volte, partendo dalle parole dello stesso straordinario Coach dei campioni 2019: sarebbe stata un’estate dura quella dei moscoviti, con 9 contratti in scadenza, praticamente tutti quelli più importanti. Il leggero ritardo iniziale è stato compensato da una grande competenza che ha reso la disponibilità finanziaria decisamente sopra la norma una vera e propria risorsa. Il terzo ciclo del CSKA di Dimitris Itoudis parte alla grande e non è certo finita qui. Nella settimana in cui è arrivata l’ufficialità della nomina a Coach of The Year, strameritata, il club di Vatutin si è mosso alla grandissima, come vedremo nel nostro abituale appuntamento settimanale dedicato alle singole squadre.

FENERBAHCE BEKO

  • Derrick Williams è ufficialmente agli ordini di Obradovic, come si sapeva da qualche giorno. Battuta la concorrenza di Milano e dell’Efes.
  • Berkay Candan, ala 26enne già in maglia Fenerbahce dal 2009 al 2012, arriva dal Buyukcekmece.

ANADOLU EFES

  • Si attende l’ufficilaità, ma Shane Larkin ha firmato un 1+1 di notevole peso con la squadra di Ataman, dopo che le offerte NBA che ha ricevuto non lo soddisfacevano a livello di garanzie su ruolo ed impiego.

CSKA MOSCOW

  • Kostas Koufos ha firmato un biennale con uscita per entrambe le parti (quella del giocatore per la NBA) al termine della prossima stagione. Per Chris Haynes di Yahoo Sports si parla di 6mln di usd. Netto, lordo e stagionalità tutte da chiarire.
  • Ron Baker, atleta ex Wichita State con una storia che meriterebbe un’enciclopedia tra baseball, pallacanestro che non piace a tanti e 10cm di crescita a 20 anni, sta scegliendo tra un “two way” con Brooklyn e l’offerta moscovita.
  • Dragan Bender, ex prodigio croato di 216cm già titolare di tre stagioni NBA a soli 21 anni, non è stato esteso dai Suns e pare molto vicino all’accordo coi campioni di Eurolega.
  • Resta assolutamente d’attualità, ogni giorno sempre di più, la situazione Malcolm Delaney. L’offerta c’è stata ed è sempre più vicina la decisione del giocatore. Sposterebbe tantissimo.

BASKONIA

  • Si muove, finalmente, anche il club basco. Pierria Henry, MVP di 7days Eurocup con l’Unics, infiammerà la Fernando Buesa. E’ un colpo notevole da non sottovalutare.

OLIMPIA MILANO

  • Ufficializzati Aaron White e Riccardo Moraschini, come si sapeva da qualche tempo.
  • Sportando ci informa di un’imminente accordo con Michael Roll, già sul radar milanese.
  • La questione Mike James resta aperta. Si sta lavorando, non vi è alcuno scenario impossibile, come riportiamo da tempo.
  • Diventa importante il fattore Gudaitis. Se il centro lituano sarà pronto solo per ottobre inoltrato (pronto a giocare o pronto ad iniziare allenamenti veri di contatto etc…?) è evidente che l’Olimpia sia sul mercato per un centro. Gettone? Polizza assicurativa? I prossimi giorni ci diranno tutto.

STELLA ROSSA

  • Settimana funestata dal grave incidente occorso ad Ognjen Kuzmic. Lo sfortunatissimo centro serbo, dopo giorni di coma indotto, è stato risvegliato dai medici nella giornata di ieri. Futuro cestistico molto più che incerto, quel che conta oggi sono solo le sue condizioni di salute.

KHIMKI MOSCOW REGION

  • Separazione ufficiale da Tony Crocker.
  • Stefan Jovic e Devin Booker raggiungono il club della capitale, entrambi in arrivo dal Bayern. 2 anni per il play serbo, 1 per il centro USA.

ALBA BERLINO

  • Marcus Ericsson, esterno con oltre il 41% dall’arco su 5,6 tentativi con Gran Canaria, ha firmato un quadriennale.

PANATHINAIKOS

  • Rion Brown, swingman in arrivo dal Promitheas (15,3 + 4,8 in BCL) ha siglato un 1+1.
  • Nero su bianco anche per Ben Bentil, centro ganese che segue il suo coach Pedoulakis all’Oaka.
  • Jacob Wiley arriva invece da Gran Canaria. Poisitiva seconda metà di stagione per l’ala USA nata a Long Beach.

OLYMPIACOS

  • Vassilis Spanoulis continuerà per un altro anno coi “reds”.
  • Nigel Williams Goss lascia il Pireo direzione NBA: 1 mln di usd di clausola di uscita pagati per firmare a Utah.
  • Sembrerebbe ai dettagli la trattativa con Mindaugas Kuzminskas, che dovrebbe essere preferito a Malcolm Thomas. Singolare come la stampa lo associ a Printezis nello spot di 4. Se è vero, e lo è, che Minda è un 3, perché dovrebbe essere in concorrenza con Thomas, che potrebbe invece essere un 4 naturale?
  • Norris Cole potrebbe proseguire la sua carriera di Eurolega con Blatt, ma si tratta per ora solo di voci.
  • Vangelis Mantzaris non rientra nei piani del coach. Serviva un accordo per separarsi, essendoci contratto: ci ha pensato l’Unics.
  • Dimitris Agravanis può essere rilasciato sino al 25/7. Nulla di fatto con Cremona…
  • Wade Baldwin ha firmato un biennale. Singolare la sua recente “trade deadline” di febbraio: in tre giorni Portland, Cleveland, Houston, Indiana e… taglio. E’ stato per qualche ora Rockets e per… 8 minuti Pacers.
  • Ethan Happ , centro dai Badgers di Wisconsin con cui ha messo a referto 17,9+10,3+4,6 è un altro tassello della rivoluzione Oly. 208cm e 108kg tutti da analizzare in Europa.
  • Nikola Milutinov è stato un caso non da poco, di recente. Offerta CSKA da meno di un milione, alzata al milione stesso che poi è arrivata ad un finale 1,5. Tre no dal Pireo. Nel frattempo  il suo agente parla di «diritto a chiedere gli arretrati», alimentando le possibilità di addio. Ieri però arriva la notizia di Koufos a Mosca ed allora, guarda un po’, lo stesso giocatore rilascia un intervista in Serbia dicendosi «tranquillo e concentrato solo sulla nazionale». San Antonio, titolare dei diritti, non ha fatto nulla: la data fatidica di scadenza è oggi, 20 luglio. Mettiamola così: sono le 900am del 20 luglio e Milutinov è un giocatore dell’Olympiacos…
  • Naz Mitrou Long. Il figlio di Jersey Long e Georgia Mitrou, il padre di Trinidad e la madre greco-canadese, pare interessare molto all’Olympiacos per il ruolo di guardia tiratrice (praticamente per coprire l’uscita di Williams Goss). Il giocatore, ex “ciclone” di Iowa State, sta valutando parecchie proposte, dopo una Summer League positiva coi Cavs.

REAL MADRID

  • Arrivata l’ufficialità del biennale a Jordan Mickey. Per noi, lo ripeteremo a lungo, è il colpo dell’anno, troppo sottovalutato da tante altre squadre.
  • Santi Yusta potrà essere riformato nel 2021, dopo l’accordo con Tenerife in cui i “blancos” hanno rinunciato a pareggiare l’offerta isolana.

ZENIT ST. PETERSBURG

  • Anton Ponkrashov porta esperienza da vendere nel reparto guardie russo. Arriva da Kazan e torna dove è cresciuto, come città.
  • Austin Hollins (g), dopo la stagione straordinaria col sorprendente Rasta Vechta, si mette alla prova in Eurolega.
  • Separazione da Marko Simonovic.

VALENCIA BASKET

  • Maurice Ndour, difensore dell’anno in VTB con l’Unics, ha inchiostrato un annuale.
  • Per Quino Colom, play provenience dal Bahcesehir, biennale con opzione su una terza stagione.

MACCABI TEL AVIV

  • 1+1 per Othello Hunter, che torna da Sfairopoulos, per il quale ha giocato dal 2014 al 2016 ai “reds”.
  • Alex Tyus ha espresso tutto il suo malumore in un’intervista sulla poca considerazione ricevuta dal club con cui avrebbe voluto chiudere la carriera. Se ne va a Kazan.
  • Il club ha smentito ogni ufficialità su Omri Caspi.

FC BARCELONA

  • Firmato anche Abrines, è stato ufficializzato il roster con l’addio di Singleton, Blazic e Seraphin.

 

 

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: