Annunci
EuroCup

7Days EuroCup: girone di ferro per Venezia, Brescia e Trento. Sorride solo la Virtus

Ieri mattina a Barcellona si sono svolti i sorteggi della prossima 7Days EuroCup. Tra le ventiquattro squadre impegnate, sono ben quattro quelle italiane: Segafredo Virtus Bologna, Umana Reyer Venezia, Germani Basket Brescia e Dolomiti Energia Trentino. 

La prima fase della competizione prenderà il via il 2 ottobre e si concluderà il 18 dicembre. Come da tradizione ad accedere alle Top 16, saranno le prime quattro squadre di ogni girone e ci sarà poi l’ultima e decisiva fase composta dai quarti di finale, semifinali e finali.

Segafredo Virtus Bologna

La compagine bolognese partecipa all’EuroCup 2019-2020 dopo aver vinto nella passata stagione la Basketball Champions League ed è stata inserita nel gruppo A insieme ai greci del Promitheas Patras, agli israeliani del Maccabi Rishon Lezion, ai tedeschi del Rathioparm Ulm, agli spagnoli del Morabanc Andorra e ai francesi dell’ AS Monaco. Queste ultime tre squadre lo scorso anno erano nello stesso girone della Germani Basket Brescia ed eliminarono il club bresciano. Gli uomini di coach Sasha Đjorđjević sono avvisati perché l’EuroCup non fa sconti e tutte le squadre possono essere insidiose e non vanno sottovalutate.

Umana Reyer Venezia 

Non sorride l’urna ai campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia. I lagunari affronteranno per la seconda volta questa competizione e sono stati inseriti nel gruppo B con i russi del Lokomotiv Kuban Krasnodar allenati da coach Luca Banchi, i serbi del Partizan Belgrado guidati da coach Andrea Trinchieri,  i lituani del Rytas Vilnius, i turchi del Tofas Bursa e i francesi del Limoges. Un girone certamente non semplice per la truppa di coach Walter De Raffaele, con squadre che conoscono molto bene come si giocano questo tipo di partite, ma se Venezia vuole fare il salto di qualità anche in Europa dovrà dimostrare di poter competere con queste compagini, anche se non sarà così semplice.

Germani Basket Brescia

Dopo aver partecipato nella precedente annata per la prima volta nella storia del club, la Leonessa giocherà nuovamente l‘EuroCup. Darussafaka Tekfen Istanbul (Turchia), Unics Kazan (Russia), Cedevita Olimpjia Ljubljana (Slovenia), Joventut Badalona (Spagna) e Nanterre 92 (Francia) sono queste le squadre, che Brescia incontrerà sulla propria strada. L’obiettivo del club bresciano è quello di migliorare lo score dello scorso anno (3 W e 7L) e conquistare un pass per le Top 16. Tra le squadre più pericolose ci sono il Darussafaka (reduce da una stagione in Eurolega) e l’Unics Kazan, corazzata che conosce perfettamente questa manifestazione.

Dolomiti Energia Trentino 

Anche il cammino europeo dell’Aquila si prospetta piuttosto in salita, la squadra bianconera è stata inserita nel gruppo D e si confronterà con l’Unicaja Malaga (Spagna), il Galatasaray Istanbul (Turchia), il Buducnost Podgorica (Montenegro), l’EWE Baskets Oldenburg (Germania) e l’Asseco Arka Gdynia (Polonia). Le prime tre squadre elencate rappresentano delle vere e proprie potenza: la squadra spagnola per le diciannovesima volta consecutiva parteciperà ad una competizione europea, la compagine turca incarna una realtà ben definita all’interno della pallacanestro europea ed infine i montenegrini reduci da una deludente stagione nella Turkish Airlines Euroleague vorranno certamente riscattarsi. Gli uomini di coach Nicola Brianza se vorranno superare la prima fase dovranno vincere le partite contro le dirette rivali Oldenburg e Asseco Aria Gdynia, provando a fare qualche colpaccio in casa conto le altre.

Si può tranquillamente dire che raggiungere il traguardo delle Top 16 non sarà una passeggiata, ma le squadre italiane devono avere una mission ben precisa, quella di migliorare lo score dell’annata 2018-2019. Nella precedente stagione le squadre erano tre: Germani Basket Brescia, Dolomiti Energia Trentino e Fiat Torino che chiusero con un bilancio totale di solo 6 vittorie e di ben 24 sconfitte.

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: