Annunci
mercatoTurkish Airlines Euroleague

La settimana di mercato in Eurolega, tra ufficialità e voci assolutamente senza fondamento

Tante ufficialità, alcune apparentemente minori, ma soprattutto una girandola di voci la cui verifica ci porta tranquillamente a dire che si tratta di vere e proprie “balle”, o meglio, di notizie senza alcun fondo di verità messe in giro ad arte da chi vuole specularci.

Vediamo il dettaglio settimanale squadra per squadra.

REAL MADRID

  • Il club ha confermato, attraverso le parole di Juan Carlos Sanchez, grande capo del basket “blancos”, che Gustavo Ayon ha deciso di riprovare con la NBA. Resta comunque profilo di altissimo livello in Turkish Airlines Euroleague, soprattutto per chi vuole giocare “bene” a pallacanestro.
  • Ufficiali anche i rinnovi di Walter Tavares e Jeffery Taylor. 5 anni per il centro capoverdiano e scadenza 2022 per la guardia-ala. Due tasselli fondamentali del mosaico di Laso.
  • Il 18enne play-guardia Carlos Alocen firmerà un pluriennale e sarò girato in prestito a Zaragoza.

gustavo-ayon

OLYMPIACOS

  • Kevin Punter è la prima addizione ad un roster che finora perde soltanto pezzi. Il doppio campione di BCL arriva da Bologna. E’ profilo da Eurolega? I dubbi ci sono e sono tanti.
  • La situazione dei “reds” preoccupa non poco. Via Timma, Toupane parla col Maccabi, LeDay con lo Zalgiris, Stavropoulos lascia dopo 19 anni in direzione Olimpia… Rigettato il ricorso contro la retrocessione, le domande assai legittime sono diverse. Che squadra affronterà la prossima stagione? Cosa faranno i big greci come Spanoulis, Printezis e Mantzaris, nonché lo stesso Papanikolaou che parrebbe, senza conferma alcuna, nel radar di Messina? Il futuro di Milutinov?

CSKA

  • Malcolm Delaney ha in mano un’offerta milionaria per un biennale dal club moscovita, ma vuole attendere i primi giorni di “free agency” per valutare ipotesi di ritorno in NBA. Lo scrive Eurohoops.
  • Fuochi d’artificio sulla Piazza Rossa se anche “el Chacho” dovesse lasciare Mosca.

BARCELONA

  • Molto intricata la situazione di Heurtel. I presunti 11milioni in tre anni di cui si è scritto in modo decisamente “acchiappa-clic” sono prima di tutto poco più di 5 se si parla di netto. Che non è poco, ma è… la metà. Inoltre il discorso verte sulla situazione Pesic, con cui il giocatore non ha chiuso bene l’annata.
  • Nostre fonti ci confermano che il club abbia formulato un’offerta verbale ad un top coach di Eurolega, senza avere ancora una risposta. Pesic dice di aver ricevuto una proposta biennale. Qualcuno, palesemente, non dice la verità… Stiamo alla finestra.

heurtel.jpg

BASKONIA

  • Johannes Voigtmann lascia ufficialmente Vitoria salutando tutti con un post. Potrebbe interessare l’Efes per sostituire Pleiss, ma Ataman ha chiaramente detto che sta parlando con Derrick Williams e con Angelo Caloiaro.

EFES

  • Detto di Ataman e di Caloiaro e Williams, il club ha messo sotto contratto Tolga Gecim. 1+1 per il nativo di Adana, 23enne guardia che arriva dal Banvit.

MACCABI

  • Esteso per un anno Jake Cohen.
  • DeAndre Kane è molto chiaro parlando a Sport5: «Se non mi vogliono, cercherò chi apprezza il mio contributo».

ZENIT

  • La vera notizia è l’ufficializzazione della partecipazione all’Eurolega tramite wild-card. Quando sembrava essere tutto deciso a favore del Partizan, ecco la sorpresa del board ECA.
  • Vladislav Thruskin, ala,  esteso per 2 anni.
  • Dimitry Khvostov, guardia, arriva da Kuban e prima un triennale.
  • Andrey Zubkov lascia Khimki ed approda a San Pietroburgo.

KHIMKI

  • Slava Zaytsev riforma per due anni.
  • Dallo Zenit arriva Evgeny Valiev.
  • Janis Timma, come ampiamente previsto si accasa dal suo amico Shved per due anni. 17,8 + 4 r + 1,7 assist in RS di VTB, scesi a 14,8 + 3,1 + 2 nei PO: lo spicchio di stagione moscovita ha convinto tutti: “Janis is back” e non è colpo da poco.

9422b550-timma_khimki

ZALGIRIS

  • Finisce la telenovela col Partizan e Jock Landale firma a kaunas, come ci informa Donatas Urbonas. L’australiano di 211cm, ex St Mary’s, è reduce da un Eurocup da 11,2 + 6,5.

OLIMPIA MILANO

  • E’ ricominciata la corsa al nome, con fantasia assolutamente estrema e spesso risibile. Forse sarebbe bene considerare che al momento il lavoro di Messina e del club è focalizzato su un’esigenza alla volta senza fra trapelare praticamente nulla.
  • Ufficiali e totalmente inattesi gli arrivi di Christos Stavropoulos come GM (dall’Olympiacos) e di Tom Bialaszewski come primo assistente di Ettore Messina. Il curriculum di entrambi pare grazia di livello importante.

PANATHINAIKOS

  • Settimana “alla Giannakopoulos”. «Se entro giugno 2020 non si riorganizza il club sul modello di Real o Barça, io lascio a qualcuno che potrà tenere alta la bandiera del Pana».
  • James Gist lascia Oaka. Anche questa notizia arriva dal patron.
  • Ben Bentil, ganese ex Peristeri, segue coach Pedoulakis ai “greens”. 12,5 + 6,7 per lui in lega greca quest’anno.
  • “Affaire Denmon” a tinte fosche. Il club ne annuncia il rientro, essendo sotto contratto. L’agente del giocatore (Raznatovic) nega. In una nota ufficiale il Panathinaikos chiarisce che il contratto c’è ma che non si mai fatto nulla per trattenere chi non vuole indossare quella maglia. Senza dimenticare di menzionare le regole FIBA…

FENERBAHCE

  • Kostas Sloukas è vicino alla firma di un triennale ma l’ufficialità, a tutta la mattina di oggi, non c’è ancora: si tratta, come è giusto che sia tra un grande club ed un grande giocatore. Il balletto di offerte vere o presunte (più la seconda…) è roba da chi ci vuole farci grano…
  • Gigi Datome sta facendo la stessa cosa ed è in situazione differente solo per il fatto di avere ancora un anno con possibilità di uscita per giocatore e club. Sono due mesi che Gigi ha detto chiaramente di star bene ad Istanbul: «Se non mi mandano via, resto volentieri». Più chiaro di così…

VALENCIA

  • Antoine Diot lascia i “taronja” dopo 4 anni.

ASVEL VILLEURBANNE

  • Edwin Jackson torna a casa. Dopo due anni (2002-04) nelle giovanili e sette (2007-14) in prima squadra, l’ex Buducnost firma un quadriennale.

STELLA ROSSA

  • Rinnovi, prima di tutto. Dopo Billy Baron, Branko Lazic Borisa Simanic e Filip Covic è stata la volta di Mouhammad Faye (annuale).
  • Derrick Brown è il primo nuovo acquisto.

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: