Annunci
Playoff LBA

La Dinamo Sassari non si arrende e firma il 2-2 nella serie

La Dinamo Sassari non stecca e conquista la vittoria in gara 4, impattando così nella serie sul 2-2. I padroni di casa approcciano il match con la giusta attitudine e già nella seconda frazione volano sulle quindici lunghezze di vantaggio, ma Venezia non ci sta e chiude al 20′ sotto di dieci punti (51-41). In avvio di terzo quarto, i lagunari riescono a ridurre ulteriormente il gap sul -2, ma i sardi ritrovano la giusta fluidità in attacco e chiudono al 30′ avanti sul punteggio di 81-65. Nell’ultimo periodo l‘Umana Reyer Venezia riesce nuovamente a tornare a contattato con gli avversari, ma non basta perché nel finale la Dinamo non perde la bussola e si aggiudica la vittoria.

95-88 il risultato finale della gara che andiamo ad analizzare attraverso 5 punti

95 

Dopo aver segnato settanta punti in gara 1, ottanta nel secondo atto e settantatré due giorni fa, ieri sera gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco sono riusciti a segnarne addirittura novantacinque. Ad una squadra come Sassari non puoi concedere così tanti punti perché sennò poi difficilmente vinci. Nel preparare gara 5, coach Walter De Raffaele dovrà lavorare sotto questo aspetto e cercare di limitare il più possibile l’attacco dei bianco blu.

Il collettivo 

A fare la differenza tra le due squadre è il diverso numero di giocatori andati in doppia cifra.

La Dinamo ha chiuso con ben sei uomini: Rashawn Thomas (19), Jack Cooley (18), Justin Carter (12), Dyshawn Pierre (12), Tyrus McGee (11), Jaime Smith (10).

In casa Reyer, invece, sono solo tre i giocatori che hanno chiuso con almeno dieci punti segnati: MarQuez Haynes (22), Austin Daye (16), Mitchell Watt (10). 

Attenzione alle palle perse

In vista della partita in programma tra due giorni al Taliercio tutte e due le squadre dovranno stare attente al numero di palle perse, perché più si va avanti e più i dettagli fanno la differenza. Sia Sassari, che Venezia in gara 4 hanno collezionato 19 palle perse.

Le percentuali al tiro della Dinamo Sassari  e dell’Umana Reyer Venezia 

La chiave del successo è stata la diversa percentuale al tiro.

Infatti, i padroni di casa hanno tirato con il 56.8% da 2 (21/37), 41.2% dalla lunga distanza (7/17) e 82.1 dalla lunetta (32/39). Insomma, se chiude con percentuali non si può perdere.

La Reyer invece ha tirato con il 53.1% da 2 (17/32), 38.9 dalla linea dei 6,75 (14/36) e 66.7% ai tiri liberi (12/18). Questo ultimo dato ha inciso parecchio sull’esito finale dell’incontro

I tiri liberi

Dando un’occhiata veloce alle statistiche, non si può non fare attenzione all’enorme divario che c’è sul numero di tiri liberi conquistati.

La Dinamo Sassari ne ha tirati 39, mentre l’Umana Reyer Venezia 18.

E’ la seconda volta in fila che i sardi guadagno più conclusioni dalla linea della carità, i veneziani se vorranno limitare questo dato dovranno proteggere meglio l’area ed attaccare con maggiore determinazione.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: