I premi stagionali di Eurodevotion #2

Seconda parte dei riconoscimenti stagionali di Eurodevotion.

Chi sono il giocatore che è cresciuto maggiormente,  il miglior difensore ed il sesto uomo dell’anno?

MOST IMPROVED

Vasiljie Micic è il “most improved player” di Turkish Airlines Euroleague per questa stagione. Vi erano pochi dubbi, se non quelli legati alla straordinaria ascesa di Vincent Poirier e di Brandon Davies. Clamorosa la salita di livello dell’esterno serbo, soprattutto in relazione al fatto che già la scorsa stagione era stata di livello assai importante. La nostra redazione lo ha preferito con 5 voti su 11, davanti al francese ed all’ex Varese, fermi a 2. Un riscontro anche per Moerman e Larkin.

MIGLIOR DIFENSORE

Il miglior difensore di Eurolega è Walter Tavares, con una leggerissima prevalenza su Will Clyburn e Kyle Hines. Hanga, Melli, Dunston, Kurbanov, Taylor e Randolph raccolgono una preferenza ciascuno. Grande impatto del centro capoverdiano che ha protetto l’area madrilena in virtù di una fisicità senza pari. Molto interessante la sua crescita tecnica, nella quale vediamo senza alcun dubbio lo zampino di coach Laso. La minor sofferenza a livello di problemi di falli ne è esempio assai significativo.

SESTO UOMO

Concetto difficile perché molti protagonisti assoluti escono dalla panchina, in base a rotazioni e gerarchie per cui sono difficilmente definibili “sesto uomo”. L’esempio di Rodriguez al CSKA è lampante.

In virtù di questa situazione il sesto uomo dell’anno è  Bobby Dixon, preferito per la sua caratteristica di entrare e spaccare la gara con impatto che ricorda il celeberrimo “microwave” Vinnie Johnson dei Pistons. Menzioni anche per Gudaitis, Hanga, Carroll, Clyburn, Higgins, Rodriguez e Campazzo, in un quadro di una votazione che nella pallacanestro di oggi, se dobbiamo dirvela tutta, ha abbastanza poco senso.

Next Post

MVP e quintetto base: la scelta di Eurodevotion

MVP e “starting five”. Per Eurodevotion è il momento della scelta più difficile per i riconoscimenti più ambiti. MVP Non è stato facile, abbiamo selezionato ben 7 nomi, ma alla fine la straordinaria rimonta Playoff del Panathinaikos ha fatto pendere la bilancia da un parte precisa. Nick Calathes è l’MVP […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: