Annunci
season awardsTurkish Airlines Euroleague

I premi stagionali di Eurodevotion #1

Il Coach of the Year e la miglior pallacanestro in Turkish Airlines Euroleague

In attesa delle Final 4 di Vitoria, è arrivato quel  momento della stagione in cui si possono tirare le somme ed assegnare i riconoscimenti personali e di squadra.

Nella prima uscita, la redazione di Eurodevotion si è dedicata al Coach of the Year, alla miglior pallacanestro  ed a qualche nota tecnica emersa  durante la stagione di Turkish Airlines Euroleague.

 

COACH OF THE YEAR

Pressoché un plebiscito per Ergin Ataman. 9 preferenze su 11 per l’artefice della stagione capolavoro dell’Efes. Un voto a testa per Laso ed Obradovic.

Nessun dubbio sul nome del coach turco, oltretutto ancor più di valore poiché autore di un cammino perfettamente in linea con quanto ci disse sia a fine giugno dello scorso anno, sia ad inizio novembre in occasione della trasferta del Forum.

MIGLIOR PALLACANESTRO

Prevale il Fenerbahçe di Zele Obradovic, di pochissimo sullo Zalgiris Kaunas di Jasikevicius. Il Real di Laso è leggermente staccato.

La scuola di Obradovic domina, sia direttamente che attraverso il suo allievo più simile. Effettivamente ciò che ha colpito di entrambe le squadre è l’organizzazione sempre eccellente in grado di creare un vero e proprio sistema che può sopperire ai problemi del momento, che si sono chiamati infortuni, per entrambe, ed una certa mancanza di talento, per quanto riguarda i lituani.

NOTA TECNICA

Differenti annotazioni. Dalla conferma della superiorità assoluta delle prime tre all’equilibrio che pare essersi creato dietro. Si sottolineano le organizzazioni difensive sempre basilari, l’importanza crescente del pick and roll, soprattutto dei giocatori non direttamente coinvolti, così come rimane fondamentale giocare sulle debolezze altrui, come fanno i top club. Resta una lega in cui a fare la differenza sono gli allenatori migliori, mentre si chiede di più al livello arbitrale. L’adattamento immediato di Pitino al basket europeo ha stupito positivamente.

#staytuned !!! Domani tocca  al “Most improved player”, al difensore dell’anno ed al sesto uomo.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: