Annunci
Turkish Airlines Euroleague

Turkish Airlines Euroleague – Round 23 Focus su Istanbul e Milano

Istanbul, sponda Efes, e Milano, sono i campi più caldi del 23mo turno di Eurolega.          A casa di Ataman arriva l’Olympiacos, mentre il Maccabi fa visita all’Olimpia.

La nostra presentazione flash delle 8 gare.

CSKA vs Gran Canaria

Partita con poche possibilità di equilibrio. Russi con i dubbi Higgins e De Colo, isolani spagnoli senza Baez, Fischer, Radicevic, Nelson, Pasecnicks ed Oliver, con Magette da valutare nel pre-gara. All’andata fu comunque sofferenza per Itoudis, che non mancherà di ricordarlo ai suoi.

Efes vs Olympiacos

Una sfida cruciale. 2 W di vantaggio attuali per i turchi, che potrebbero allungare e magari pensare anche ai 7 punti di scarto dell’andata per blindare la posizione tra la quarta e la quinta, la più pregiata. Agravanis per gli ospiti e Moerman per i padroni di casa saranno le classiche “game time decision”. Spanoulis out almeno 15gg: interessante vedere la reazione dei piccoli di Blatt. “Reds” che dopo la bufera di coppa greca devono tenere lontane le inseguitrici per non rischiare di rimanere invischiati nella corsa Playoffs.

Olimpia vs Maccabi

Ci si gioca tutto, o quasi, al Forum. Non c’è domani per chi non può più sbagliare. Biancorossi al completo e reduci da una lunga settimana di allenamento e recupero, gialloblu che hanno giocato domenica in campionato senza comunque problemi di indisponibilità. La chiave del match sarà l’impatto dei lunghi israeliani, che fecero tanto male a Milano all’andata. Se Pianigiani non difende decentemente i pick and roll saranno dolori, anche perché le autostrade per i tiratori saranno a tre corsie. Sfairopoulos deve trovare la copertura allungata delle grandi occasioni sulla coppia James-Nedovic. Attenzione all’atletismo del Maccabi.

Barcellona vs Baskonia

Bella gara, con una favorita netta, per momento e per disponibilità di giocatori. Gli uomini di Pesic, dopo il trionfo in “Copa”, sono tutti pronti e vogliono proseguire la marcia verso il quarto-quinto posto, mentre a casa Perasovic si convive con le assenze croniche di Shengelia, Granger e Garino. Senza piagnucolare, si vuole correre verso il sogno. Oggi però, i blaugrana sembrano parecchio di più.

Darussafaka vs Fenerbahce

Derby non certo esaltante. Verdi in crescita, ma difficile che possa bastare contro Obradovic, sebbene Vesely e quasi certamente Lauvergne, non sono poca roba da regalare in questo torneo. Ray McCallum si è separato definitivamente dai padroni di casa, tagliato a favori dei giovani turchi.

Zalgiris vs Buducnost

Sotto i ferri Birutis, strade che si sono separate con Walton Jr, lo Zalgiris cerca l’avvio di un finale di stagione che non vorrà dire Playoff ma che, conoscendo Saras, non vorrà mai dire “darla su”. Repesa cerca invece la continuità di crescita di un gruppo che sta crescendo e che vuole prepararsi alla sfida della postseason di ABA LIGA per giocarsi una nuova partecipazione all’Eurolega.

Panathinaikos vs Khimki

Tutto molto chiaro. Chi perde saluta pressoché ufficialmente la corsa Playoffs, peraltro probabilmente già preclusa anche a chi vincerà. E’ tornato Langford, mentre è sempre lontana la data del rientro di Shved. Dura per i russi, quasi impossibile.

Real Madrid vs Bayern

I “blancos” furiosi del dopo Copa del Rey non saranno molto trattabili per un Bayern che solo tenendo gli uomini di Laso sotto quota 78-79 può pensare di farcela al Wizink Center. Nessun problema di roster per Radonjic, mentre la “casa blanca” valuterà Thompkins e Llull nelle ultime ore di domani. Filosofie diverse ma certamente una squadra più forte dell’altra e non di poco. Dovesse essere impresa Bayern, vorrebbe dire all’80% Playoff. E sarebbe straordinario.

 

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: