Annunci
Playoff 2019

La corsa Playoff in Turkish Airlines Euroleague

Otto gare al termine, da giovedì non è più ammesso alcun errore ed ogni singolo possesso può essere decisivo, anche nell’ottica di scontri diretti e differenza canestri.

Le questioni in sospeso, in Eurolega, sono sostanzialmente tre. La corsa Playoff, il quarto-quinto posto che permette di evitare le tre grandi in postseason ed il vertice della classifica, dove arrivare primi vuol dire avere una proiezione sulle Final 4 senza lo scontro diretto con una delle “big three” in semifinale.

L’analisi di Eurodevotion parte dalla corsa Playoff, che oggi coinvolge 5 squadre per 3 posti: Olympiacos, Bayern, Baskonia, Olimpia e Maccabi, cui si potrebbero aggiungere, con molte meno possibilità, Panathinaikos e Khimki.

Ed allora vediamo classifica e calendario (in maiuscolo le trasferte) di ognuna delle contendenti, analizzando la qualità degli impegni di qui alla 30ma giornata.

OLYMPIACOS – 12-10 – (EFES-cska-BUD-AX-bay-GC-zal-dar)

BAYERN – 11-11 – (REAL-BUD-mac-ZAL-OLY-bcn-DAR-gc)

BASKONIA – 11-11 – (BCN-zal-khi-bud-PANA-real-efes-CSKA)

AX MILANO – 11-11 – (mac-KHI-CSKA-oly-REAL-pana-fener-EFES)

MACCABI: 10-12 – (AX-dar-BAY-efes-zal-KHI-gc-FENER)

PANATHINAIKOS – 9-13 – (khi-GC-DAR-CSKA-bkn-AX-real-bud)

KHIMKI – 9-13 – (PANA-ax-BKN-real-DAR-mac-cska-BCN)

 

I PUNTI CHIAVE

  • Limitandosi alle prime cinque, ovvero quelle ad oggi realmente ancora in corsa per i tre posti (6to-7mo-8vo), ci sono solo quattro scontri diretti, di cui nessuno nelle ultime tre giornate. AX vs MAC alla 23ma, BAY vs MAC alla 25ma, AX vs OLY alla 26ma e OLY vs BAY alla 27ma. Coinvolte, con due gare, tutte tranne il Baskonia. Milano ne ha due in casa, il Maccabi due fuori, le altre una in casa ed una fuori.
  • Includendo PANA e KHI, si aggiungono altre 7 sfide dirette. PANA vs Khi alla 23ma, KHI vs AX alla 24ma, BKN vs KHI alla 25ma, AX vs PANA e KHI vs MAC alla 28ma.
  • OLY e BAY giocano tre volte contro le ultime 3. Il MAC 2, il BKN 1, l’AX nessuna. Allargando il quadro, il PANA ne ha 3, il KHI 1.
  • Interessante il numero di gare contro le “big three”. 2 per l’OLY (1 in casa ed 1 fuori), 4 per l’AX (1 casa, 3 fuori), 3 per il BKN (2+1), 1 per il BAY (0+1) e 2 per il MAC (1+1).
  • Arbitri “eccellenti” quindi Fenerbahce, Real e Cska. Nel dettaglio Obradovic se la vedrà con Milano al Forum e farà visita a Tel Aviv. Laso ospiterà Bayern e Milano, recandosi alla Fernando Buesa. Itoudis visiterà casa Blatt, ospitando Milano e Baskonia.
  • Lo Zalgiris giocherà contro 4 delle 5 squadre coinvolte nella lotta: tre trasferte a Vitoria, Tel Aviv e Pireo, sfida alla Zalgirio Arena con il Bayern.

 

LE NOSTRE VALUTAZIONI

  • Innanzitutto la quota Playoff. Oggi, 16-14 è certezza, 15-15 è necessità ma non dà garanzie e lascia aperta la questione degli sconti diretti.
  • Favori del pronostico per Olympiacos e Bayern. Le tre gare contro le ultime della classe potrebbero essere garanzia di un bottino di base sufficiente a far si che si possa cercare l’ulteriore W (due nel caso bavarese)  necessaria per la magica quota 16-14.
  • Baskonia, Milano e Maccabi sono seriamente indiziate per un arrivo in volata a quota 15W. 
  • Calendario pessimo per l’Olimpia, che non può prescindere da due successi contro Maccabi e Khimki. Già una sconfitta con gli israeliani al Forum potrebbe porre i meneghini in una sitauzione di scontri diretti ingestibile. Lo 0-2 con il Bayern e l’1-1 negativo con il Baskonia non permettono la presenza di un ulteriore 0-2. Battere poi l’Oly al Forum vorrebbe dire 2-0 e differenza canestri importantissima, ma Blatt potrebbe stare più su, quindi non coinvolto. Senza percorso netto nelle prossime due gare, Pianigiani dovrà trovare punti con Real, Cska, Fenerbahce ed Efes. Il record milanese in due anni contro le squadre più forti non depone a favore di questa teoria.
  • Il Baskonia, dopo la trasferta al Palau, ospita Zalgiris, Khimki e Buducnost. Tre W, possibilissime, potrebbero essere il viatico ideale per affrontare le ultime 4 gare, anche se due di quelle saranno trasferte a Madrid ed a Mosca, sponda CSKA.
  • Il Maccabi ha due trasferte chiave a Milano e Monaco. Vincerne almeno una è doveroso, visto che a Tel Aviv arriveranno Darussafaka, Zalgiris e Gran Canaria (oltre all’Efes). Battere Milano giovedì prossimo vorrebbe dire un 2-0 fondamentale e la quasi estromissione di una rivale.
  • Panathinaikos e Khimki, hanno speranze ridotte. Ancor meno i russi. I “greens” di Pitino devono fare bottino pieno con le ultime 3 ed in casa col Khimki e col Baskonia: per sperare devono poi trovare una W tra le due trasferte di Milano e Mosca, nonché nel turno casalingo col Real. Ma 6-2 è fattibile per chi in trasferta sta facendo malissimo da inizio torneo? Difficile. Il Khimki è in situazione disperata. Degli 8 turni, 2 sono con squadre tra le prime tre, 1 col Barça saldamente in quota prime 5 ed altre 4 sfide con chi è  coinvolto nella lotta Playoff. La sola trasferta ad Istanbul, casa Darussafaka, appare più abbordabile.
Annunci
Tags
Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: