Annunci
Regular Season 2018-2019Turkish Airlines Euroleague

Turkish Airlines Euroleague Round 22 – #GAMEON – CSKA vs Real Madrid è #gameoftheweek

Meno 9 all’alba dei Playoff e quel levar del sole lo vogliono vedere almeno in 11 squadre. Ma 6 posti paiono già sicuri, quindi ne restano due per 5 squadre : Olimpia, Bayern, Baskonia, Maccabi e Panathinaikos. Khimki e Zalgiris oggi sembrano lontani da quel record di 7-2 che le rimetterebbe in corsa.

Ma il Round 22 di Eurolega vivrà il suo momento più alto nella sfida di venerdì alla Megasport Arena di Mosca, quando i padroni di casa riceveranno il Real Madrid: c’è qualcosa di più bello?

Efes vs Gran Canaria

Poco da dire, tutto parrebbe così scontato. Una squadra che sta facendo benissimo, senza che nessuno la indicasse in questa posizione nei pronostici iniziali, contro la simpatica realtà spagnola che tutto sommato ha raccolto più soddisfazioni in Europa, con 6 inattese vittorie, piuttosto che in patria, dove lotta per la retrocessione. Pronostico chiusissimo ed Efes che vuole avvicinare il prima possibile quella quota 16 che vuol dire postseason nonché  mantenere quella magica quarta posizione che tanto vorrà dire in chiave Playoff. Magette, Nelson e Radicevic out per Gran Canaria.

Buducnost vs Khimki

Montenegrini in crescita con la volontà di cancellare il brutto ultimo quarto di Mosca, uno dei pochi insoddisfacenti dall’arrivo di Jasmin Repesa, e russi che vogliono bissare il recente successo contro lo Zalgiris, che però francamente è più farina del sacco lituano che non grande merito Khimki. Gara che si preannuncia equilibrata in cui il fattore Moraca potrebbe far la differenza. Shved ha ripreso gli allenamenti ma è difficile fissare ora una data di rientro. Il duello Bitadze-Mickey si preannuncia stellare.

Maccabi vs Olympiacos

Gara dall’importanza fondamentale per entrambe, chiaramente più per gli israeliani in ottica Playoff. La brutta sconfitta di Vitoria deve essere prontamente cancellata, soprattutto quei 97 punti subiti, unica scollinata oltre i 90 degli avversari nelle ultime cinque gare. Sfairopoulos deve preparare la “finale” di Milano del 21 febbraio e ci deve arrivare con una W, visto il facile impegno milanese. De Andre Kane non sarà della partita. Blatt deciderà all’ultimo su Papanikolaou e Milutinov, che saranno con la squadra ma non certo al 100%. Sconigurato un lungo stop per il centro serbo. L’Efes ha una gara di vantaggio ed andare a due sarebbe assai gravoso per i greci, dovendo viaggiare proprio a casa Ataman il prossimo turno. Backcourt infernali e duello O’Bryant-Printezis tutto da vedere.

Barcellona vs Zalgiris

Buoi già scappati per i lituani? Probabile, ma con Jasi non si molla. Westermann potrebbe rientrare, dopo il rodaggio in patria e Dio solo sa di quanto fosforo abbia bisogno lo Zalgiris di oggi. Barça tranquillo ed in controllo, con un sesto posto pressoché garantito. ma calendario e stato di forma dicono di “caccia grossa” ai pregiatissimi posti 4 e 5. L’Olympiacos è dietro per gli scontri diretti, mentre con l’Efes, l’8 marzo, si parte da +15…

CSKA vs Real Madrid

“The game”! Spettacolo puro e mille ingredienti prelibati. Due squadre che giocano divinamente e che negli anni hanno rafforzato la loro difesa. Oggi Madrid ha il miglior “defensive rating” del torneo: l’avremmo mai detto? Succede quando hai un allenatore vero. Come succede che Mosca rafforzi il reparto dietro senza perdere nulla del suo famigerato potenziale offensivo. Curiosità per l’impatto di DH23 e per quel Nando De Colo di recente tornato ai massimi livelli. Guerra spietata al ferro, così come intrigano Campazzo, Llull, Higgins e via dicendo. Occhio a Clyburn: se Rudy non estrae il partitone difensivo possono essere dolori. Appunto, ma è Rudy. Situazione infortuni tutta da definire: sia Higgins che Thompkins sono le classiche “game time decision”.

Fenerbahce vs Panathinaikos

Obradovic contro il Pana è sempre una storia che sa di… storia. Orfani di Vesely, i turchi devono tornare subito al successo dopo la caduta in doppio OT a Monaco. La Ulker Sports Arena è l’unico campo imbattuto di Eurolega sinora e ci arriva la squadra di Pitino con un bisogno clamorosa di punti per non staccarsi dal treno dei Playoff. Langford potrebbe essere vicino al rientro? Le voci sono contrastanti e non riguarderebbero però questa gara: situazione di diffide comprensione. La batteria di esterni turca  pare comunque un po’ troppo per le speranze “greens”.

Baskonia vs Bayern

Baschi che hanno appena annunciato che Toko Shengelia sarà out ancora 2-3 mesi, ovvero stagione quasi ufficialmente finita. Brutta tegola, ma la squadra sta reagendo molto bene anche sul lungo periodo e 4 delle prossime 5 sono alla Fernando Buesa Arena. Bayern con la faccia tosta di chi ha appena fatto fuori Sloukas e compagni ed una situazione di calendario totalmente opposta: 5 su 6 fuori ora e quindi parte delle 4/5 W che vogliono dire postseason devono arrivare lontano dall’Audi Dome. Scontro frontale tra la difesa di Radonjic ed il recentemente brillantissimo attacco di Perasovic.

Olimpia vs Darussafaka

Nonostante qualche recente buona prova ed il successo clamoroso proprio contro il Baskonia, è difficile pensare che al Forum possa esserci partita. Troppa la differenza di talento, anche per la Milano incerottata di questi tempi. Olimpia che arriva a questa gara reduce da due W ottenute però con squadre non in quota Playoff e non giocando esattamente in modo convincente. Il successo pronosticabilissimo dovrà portare gli uomini di Pianigiani alla resa dei conti con il Maccabi dopo la sosta per le coppe nazionali. Unico problema biancorosso potrebbe essere l’intensità a rimbalzo dei turchi: in assenza di Gudaitis si potrebbe fare fatica. Al capitolo infortuni, la situazione milanese è questione di decisioni dell’ultimo momento. Detto di Gudaitis out per la stagione, Nedovic pare quasi certo del rientro, Tarczewski verrà valutato in prossimità della palla a due così come Brooks (ginocchio), Cinciarini (febbre) e Burns (caviglia). In dubbio Markel Brown per il Darussafaka.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: