Annunci
Regular Season 2018-2019Turkish Airlines Euroleague

Turkish Airlines Euroleague Round 19 – #GAMEON

Se mai si è scherzato, da oggi non lo si farà più. 12 turni al termine, le W valgono doppio, le L possono essere macigni sulle speranze Playoff e su quelle per una classifica migliore.

E quella classifica oggi dice che Fenerbahce, Real e Cska lottano per le prime tre piazze: chi arriva primo si mette in posizione per evitare lo scontro con un’altra “big” a Vitoria.

Efes ed Olympiacos paiono decisamente meglio posizionate per quel turno di Playoff, tra la quarta e la quinta, che può regalare il sogno F4. Ma il Barcellona, che giocherà 7 volte al Palau, vuole provarci fino in fondo.

Il settimo e l’ottavo posto sono l’obiettivo di Bayern, Baskonia, Olimpia, Panathinaikos, Maccabi, Khimki e Zalgiris: 7 squadre in sole due vittorie di differenza. nessuna può più sbagliare, soprattutto chi sta attualmente a 7-11.

 

Alcuni dettagli introduttivi sulle gare di oggi e domani, tutte rigorosamente sotto la lente d’ingrandimento di #eurodevotion, attraverso le nostre analisi di venerdì e sabato.

CSKA vs BayernRussi chiamati al riscatto dopo il rovescio interno inatteso con il Maccabi, difficile che si sbagli due volte di fila. Se conosciamo Itoudis, il fattore concentrazione sarà stato assai dettagliato in palestra. I tedeschi devono vincere fuori casa, almeno due o tre volte di qui alla fine, se vogliono sperare nella postseason, avendo solo 4 turni casalinghi.

Olympiacos vs KhimkiGreci che vengono da 8 successi in 11 gare, Khimki da 3 su 5 senza Shved, che mancherà ancora oggi, probabilmente pronto al rientro settimana prossima in casa col Bayern. Bartzokas torna sul luogo del delitto… un gran bel delitto la vittoria di Eurolega del 2013 coi “reds”.

Maccabi vs Barcellona – Altre due squadre caldissime: israeliani reduci dal trionfo in casa CSKA che ha rilanciato del tutto le ambizioni Playoff, Barça dalla doppia vittoria con Milano e Pana. Tecnicamente è il classico #gameoftheweek, con due difese salite di tono in modo clamoroso nelle ultime settimane.

Gran Canaria vs Fenerbahce – La prima di tre gare, col derby di Istanbul e la trasferta Real a Podgorica, apparentemente senza storia. Tranello da evitare per Obradovic, su un campo che ha messo in difficoltà tante squadre, dal Barça allo Zalgiris, senza dimenticare anche il vincente CSKA. La lunga trasferta ed un fuso che dirà palla a due circa a mezzanotte per i turchi sono parte di quell’insidia.

Efes vs DarussafakaUna squadra che vola contro una che sul piatto ha da mettere solo tanto orgoglio di qui a fine stagione. Pronostico chiusissimo, l’Efes sa che una casella in più nelle W vuol dire grandi passi verso quel ricercatissimo Playoff tra quarta e quinta.

Buducnost vs Real Madrid – Repesa è 1-1 dal suo insediamento sul pino montenegrino. Anche qui è difficile prevedere equilibrio, ma il Buducnost alla Moraca ha battuto CSKA, Barça e Baskonia, oltre al Darussafaka. Goga Bitadze è la novità più intrigante del torneo e la sfida contro il reparto lunghi del Real, che è il migliore ed il più profondo, sarà un momento tutto da godere.

Zalgiris vs Panathinaikos – Bisogno assoluto di vittoria per entrambe: chi soccombe non è perduto, ma amplia le proprie difficoltà notevolmente. Difficoltà che tecnicamente sono state tante, recentemente, per i lituani. Pana con la novità Kilpatrick, aggiunta che può cambiare parecchio, ed un reparto lunghi che è chiamato a battere un colpo dopo il disastro sotto le plance del Palau Blaugrana.

Baskonia vs Olimpia – Baschi che aprono una lunga serie di turni casalinghi che dovrebbero garantire il settimo posto. Nunnally non è arrivato, dopo le voci chiusesi con un 10-days a Houston, ma la squadra di Perasovic sta giocando bene e lo fa con merito maggiore stante l’assenza di Granger e Shengelia : deve solo trovare continuità. Milano ha assoluto bisogno di una W, dopo 8 rovesci, pesanti, in 10 gare. Importante, comunque, anche il discorso scarto: all’andata fu 93-90 biancorosso, su cui pesarono moltissimo le tante triple aperte mancate dagli ospiti al pari di una scellerata gestione dell’ultimo minuto. E’ gara aperta, da non perdere.

 

Annunci
Tags

Related Articles

One Comment

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: