Annunci
Regular Season 2018-2019Season 2018/2019Turkish Airlines Euroleague

Papanikolaou salva l’Olympiacos, ma Blatt pensa al mercato

Mai successo poteva essere meno scontato per l’Olympiacos al Pireo in Turkish Airlines EuroLeague, solo una «tabella» di Kostas Papanikolaou evita un clamoroso ko contro un Baskonia in rossa emergenza, senza la stella Toko Shengelia, o elementi di primo piano come Jayson Granger e Pato Garino.

La giocata

Poco da dire, fa tutto il numero 16. Luca Vildoza pressa con profitto Nigel Williams-Goss sin dalla rimessa, Kostas Papanikolaou taglia ridando luce al compagno per poi prendersi il frontale dell’overtime. Un po’ di fortuna, ma cercata, per un giocatore che dopo i fasti delle due EuroLeague vinte ha arrestato il suo processo di crescita tra Barcellona e Nba. Non è diventato una stella, è ancora in tempo?

La truppa Perasovic

Senza Toko Shengelia, Pato Garino, Jayson Granger e Tadas Sedekerskis emergono sempre di più i valori di un club che a livello di infrastrutture tecniche non ha eguali in Europa. Luca Vildoza, 19 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 2 palle rubate è ormai una realtà di primo piano, anche a livello difensivo. Infinita poi la batteria dei lunghi, con i 22 rimbalzi della coppia Johannes Voigtmann-Vincent Poirier. Perchè senza Shengelia, c’è comunque anche Ilimane Diop.

L’assenza di Nikola Milutinov

Ovviamente, l’assenza di Nikola Milutinov (febbre alta) ha giocato ai lunghi di Perasovic. Il centro viaggia a 10.9 punti di media per 8.4 rimbalzi e 19.4 di valutazione. Nel derby con il Panathinaikos aveva chiuso con 18 punti e 18 rimbalzi…

Il fattore USA

Che nei paesi baschi convince sempre poco. Shavon Shields incappa in una serata di «down» dopo le quattro gare in fila in doppia cifra, Darrun Hilliard chiude a 13: nelle difficoltà, mancano prime opzioni offensive certe.

Le necessità di David Blatt

Una cosa è certa, Blatt vuole maggiore fisicità sugli esterni, e per questo è in moto sul mercato. Valutati Lorenzo Brown, play ex Raptors, e Patrick McCaw, guardia ex Cavs. Non ci si ferma qui, ma è chiara la volontà di alzare la pressione difensiva: Nigel Williams-Goss e Vassilis Spanoulis, insieme, non sono più schierabili in EuroLeague.

Annunci

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: