Annunci
Regular Season 2018-2019Season 2018/2019Turkish Airlines Euroleague

Il Barça espugna la Fernando Buesa Arena

Nella 14° giornata della Turkish Airlines Euroleague, i ragazzi di coach Svetislav Pesic vincono contro il Baskonia lontano dalla mura amiche. Per i Blaugrana si interrompe così la striscia negativa di quattro sconfitte consecutive. Invece, per i padroni di casa arriva l’ottava sconfitta stagionale, dopo tre successi in fila ottenuti contro il CSKA, Maccabi Tel Aviv e Gran Canaria. Dopo un primo tempo equilibrato, il Baskonia chiude al 30’ avanti sei lunghezze grazie ad un 16-7 di parziale, ma gli ospiti non si fanno intimorire e rispondono a tono con un 15-28 che vale la vittoria finale. 

70-77 il risultato finale della gara che andiamo ad analizzare mediante i 5 punti

7

Equivalgono ai punti segnati dal Barça nel terzo periodo. Nonostante questa cifra, il Barcellona è riuscito poi a conquistare i due punti in classifica grazie ai 28 punti segnati nell’ultima frazione di gioco. Sette però corrisponde anche al numero di vittorie e di sconfitte ottenute finora in Eurolega. 

Il tabù chiamato Baskonia

 Con il successo di ieri sera, il Barça è riuscita a sfatare il tabù chiamato Baskonia. Infatti, dopo 7 sconfitte consecutive i Blaugrana hanno conquistato una vittoria. Non accadeva dal 20 febbraio del 2014 in cui il Barcellona vinse 68-80 con una grande prestazione di Ante Tomic (24 punti e 9 rimbalzi). Questa è stata la prima vittoria ottenuta alla Fernando Buesa Arena con il nuovo formato di Eurolega. 

La prestazione di Matt Janning

 Non è bastato l’apporto dell’ex Siena ad evitare il k.o casalingo. La guardia americana ha chiuso per la decima volta, la settima consecutiva in doppia cifra. Il classe 88’ ha realizzato 19 punti (0/2 da 5/8 da 3, 4/4 TL), 6 rimbalzi e 19 di valutazione in 31’. Matt Janning sta disputando davvero un’ottima Eurolega e sta diventando sempre di più il faro di questa squadra. 

Il duo Pangos – Seraphin

Nella vittoria ottenuta sul parquet del Baskonia sono sicuramente loro due i protagonisti di serata. Per la guardia serba 16 punti (4/6 da 2, 2/5 da 3, 2/2 TL) e 12 di valutazione in 22’. Nel post partita Pangos ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «E’ una stagione di up e down per la nostra squadra, me compreso. Vincere per noi era molto importante e sono molto contento che lo abbiamo fatto. Se si guarda la classifica si può notare che c’è grande equilibrio tra le squadre».

Il centro francese, invece, ha chiuso con 14 punti (6/7 da 2, 2/2 TL) in 15’, insomma una vera spina nel fianco per la difesa dei ragazzi di coach Velimir Perasovic. Seraphin ha commentato così nel dopo gara: «Dopo quattro sconfitte consecutive, avevamo bisogno di questa vittoria. Ora dobbiamo continuare così e vincere anche la prossima partita in casa ».

Le parole dei due coach

L’allenatore del Baskonia ha commentato così la sconfitta: «Per prima cosa faccio i miei complimenti alla Barça perché ha meritato la vittoria. A differenza nostra hanno conquistato molti rimbalzi offensivi e questo non ha giocato a nostro favore. Ad essere decisivo nel punteggio finale è sicuramente stato l’ultimo periodo».

Un felice Svetislav Pesic analizza il successo così: «Sono molto contento per il successo ottenuto su un campo così difficile. Giocare in casa del Baskonia non è mai semplice. Abbiamo vinto la gara con disciplina, facendo le cose giuste in attacco. Un altro importante fattore sono stati i rimbalzi offensivi che abbiamo controllato (14) contro un squadra molto fisica come quella del Baskonia».

Nel prossimo turno di Eurolega, il Barça affronterà l’Efes, mentre il Baskonia giocherà contro il Khimki. 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: