Annunci
Senza categoria

Che Baskonia, il Panathinaikos scivola alla Fernando Buesa Arena

Dopo tre sconfitte consecutive, il Baskonia ritrova il successo in casa battendo i greci del Panathinaikos. Per gli uomini di coach Velimir Perasovic è la terza vittoria stagionale, dopo quelle ottenute contro lo Zalgiris Kaunas e il Darussafaka. I padroni di casa fin dalle prime battute di gioco riescono ad allungare in modo importante nel punteggio, gestendo poi senza troppi patemi il vantaggio accumulato. Per i Greens arriva così la quarta sconfitta, dopo quelle rimediate contro il Bayern Monaco, lo Zalgiris Kaunas ed Efes. 

86-77 il risultato finale dell’incontro che andiamo ad analizzare mediante i cinque punti

6: Come il numero di giocatori del Baskonia che hanno chiuso in doppia cifra. Il migliore è stato Tornike Shengelia con 16 punti (3/7 da 2, 1/2 da 3, 7/10 TL), 7 rimbalzi, 3 assist con 26 di valutazione, che hai rilasciato le seguenti dichiarazioni nel post partita: «E’ una vittoria molto importante per noi, più che per la classifica per il morale. Sapevamo che dovevamo assolutamente vincere e con questo successo mandiamo un chiaro messaggio alle nostre avversarie, che sarà difficile giocare sul nostro campo ». A seguire ci sono poi Darrun Hilliard e Matt Janning con 12 punti. Poi, a quota 11 Jayson Granger e per finire Luca Vildoza e Vincent Poirier con 10. 

Keith Langford: Al Pana non è bastata la super prestazione della guardia statunitense ad evitare il k.o. Per l’ex Milano dopo quattro partite giocate sottotono, è arrivata una solida e convincente prova. Langford infatti, ha chiuso con 33 punti (8/10 da 2, 2/5 da 3, 11/14 dalla lunetta), 35 di valutazione in 34’. 

Coach Velimir Pesarovic (Baskonia): Ecco le parole del coach del Baskonia dopo la bella vittoria ottenuta contro i Greens: «Dopo tre sconfitte avevamo assolutamente bisogno di una vittoria. Abbiamo giocato con la giusta intensità e siamo rimasti in vantaggio per tutti 40’ e per questo credo il successo sia meritato. Il Pana è una squadra con ottimi giocatori che da un momento all’altro può rimontare lo svantaggio, ma noi siamo stati bravi a non mollare».

Coach Xavi Pascual (Panathinaikos): Il coach spagnolo analizza così il k.o. subito: «Faccio le congratulazioni al Baskonia per il meritato successo. Oggi loro hanno giocato meglio di noi: non abbiamo approcciato la gara nel giusto modo e i nostri avversari ne hanno approfittato per allungare nel punteggio. Siamo però poi riusciti a ridurre il gap, poi il Baskonia ha fatto 5/5 dalla lunga distanza e ci ha punito su ogni nostro singolo errore».

La differenza a rimbalzo e nelle percentuali al tiro: Oltre alla differenza della distribuzione dei punti, un’altra chiave importante del match sono stati i rimbalzi conquistati e le percentuali al tiro. Il Baskonia ne ha conquistati 32 ed ha chiuso con 51.2% da 2 (21/41), 62.5% da 3(10/16), 73.7% TL (14/19). Invece, il Panathinaikos ne ha catturati 23 e ha tirato con il 54.8% da 2(17/31), 35% da tre (7/20) e 81.5% TL (22/27)

Nella 10° giornata di Eurolega,  il Baskonia sfiderà l’Efes , mentre i greci dovranno affrontare il Khimki. 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: