EuroCup opinioni Partite

La Leonessa batte un colpo e vince contro il Galatasaray

Nell’ottava giornata di EuroCup, la Germani Brescia Leonessa vince e convince contro i turchi del Galatasaray. Per gli uomini di coach Andrea Diana arriva il terzo successo in Europa. Una vittoria davvero molto preziosa, sia legata al discorso della qualificazione alla top 16, sia a livello mentale in un momento così delicato. La chiave del successo è stata la prestazione corale fornita da Brescia per tutti i 40’. Dopo aver chiuso il primo tempo avanti di otto lunghezze, i padroni di casa trovano la fuga decisiva nel secondo. 

88-65 il risultato finale che andiamo ad analizzare mediante i consueti cinque punti. 

  • 18-5: E’ il parziale propiziato dalla Germani Brescia Leonessa nella terza frazione di gioco. Sicuramente questo importante break rappresenta una delle chiavi della vittoria finale. I ragazzi di coach Andrea Diana sono riusciti ad  aumentare l’intensità in entrambe le zone del campo, prendendo così un largo vantaggio sugli avversari, che non hanno saputo trovare le giuste misure per fermare una scatenata e spietata Brescia. 
  • La soddisfazione di coach Andrea Diana ( Germani Brescia Leonessa): Non poteva chiedere prestazione migliore ai suoi ragazzi. Nel dopo partita, il coach livornese ha commentato così la vittoria: «Sono molto felice per questa vittoria, ho visto una squadra compatta, che ha avuto un ottimo approccio all’inizio della gara e ha giocato con grande continuità. All’intervallo avevamo raccolto meno di quanto meritavamo, ma abbiamo disputato un ottimo terzo quarto.Abbiamo giocato insieme, con grande aggressività in difesa e in attacco: queste sono state le chiavi della partita. Dobbiamo continuare a giocare con questa attitudine se vogliamo disputare ancora partite come questa, a cominciare dal match di domenica sera contro Torino, che per noi dovrà essere la continuazione di quanto abbiamo fatto questa sera».
  • La delusione di coach Ertugrul Erdogan (Galatasaray): Ecco le parole del coach della compagine turca al termine del match: «Congratulazioni a Brescia. Hanno giocato davvero bene.  In avvio di primo quarto e all’inizio del secondo tempo abbiamo commesso errori davvero significativi. Sapevamo che era una partita molto importante e dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Nei primi cinque minuti del terzo quarto non capisco come abbiamo fatto a giocare così male sia in attacco che in difesa».
  • La differenza sotto canestro: Un dato significativo da evidenziare è certamente la differenza di rimbalzi conquistati  dalle due squadre.  La Germani Leonessa Brescia ne ha catturati ben 39, mentre il Galatasaray 28. Essere riusciti a strappare 11 rimbalzi in più rispetto ai tuoi avversari ha inciso parecchio sulla vittoria. 
  • La distribuzione dei punti: Nella gara di ieri sera, i padroni di casa sono riusciti a trovare protagonisti diversi in momenti differenti del match. Sono quattro i giocatori che hanno chiuso in doppia cifra: Bryon Allen 20 (3/5 da 2, 4/8 da 3, 2/3 da lunetta), Jordan Hamilton 14 ( 2/2 da 2, 2/5 da 3, 4/4 TL), Awudu Abass 14 (1/2 da 2, 3/6 da 3, 3/5 a cronometro fermo), Gerald Beverly 13 ( 4/8 da 2, 5/6 dalla lunetta).

Nota a parte: Subito dopo la sirena finale, il club bresciano ha fatto notare alla terna arbitrale la mancata assegnata degli ultimi due punti realizzati da Bryon Allen. In un primo momento il tabellone recitava 86-65: a seguito di un consulto con la sede di Eurolega il punteggio è stato modificato sul punteggio di 88-65. 

Nella prossima giornata la Leonessa Brescia andrà sul prestigioso parquet della Stella Rossa di Belgrado, mentre il Galatasasary sfiderà i francesi dell’As Monaco. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.