Euroleague opinioni Partite

Il Real Madrid non si ferma più e conquista il settimo successo contro il Khimki

Nella 7° giornata di Eurolega i campioni d’ Europa conquistano la settima vittoria consecutiva della competizione, battendo tra la mura amiche della Wizink Arena il Khimki. Nonostante la pesantissima assenza di Shved, i ragazzi di coach Georgios Bartzokas forniscono una convincente prova che però non basta. Gli spagnoli riescono in diverse occasioni a trovare la doppia cifra du vantaggio, senza però mai riuscire ad dare la spallata decisiva. Per la compagine moscovita arriva la sesta sconfitta stagionale in Europa. Con questo successo momentaneamente il Real Madrid è in testa alla classifica, ma deve aspettare il risultato del CSKA che sfiderà il Bayern Monaco. 

 

  • L’assenza di Alexey Shved: Giocare in casa del Real Madrid non è mai semplice, lo è ancora di più se ti manca il tuo giocatore capo. Infatti, nel match di ieri sera i russi hanno dovuto fare a meno del loro faro di gioco. Nonostante questa pesante assenza, il Khimki ha disputato partita di carattere. Chissà se con la sua presenza sul parquet nei minuti finali del match, avrebbe portato ad un esito diverso della gara, visto che il numero uno dei Russi viaggia ad una media di 24.2 punti a partita e nei momenti decisivi risponde quasi sempre presente. 
  • Coach Pablo Laso (Real Madrid): Ecco le parole del coach spagnolo dopo il successo contro il Khimki: « Il Khimki è una squadra molto solida. Hanno la possibilità di far giocare alcuni giocatori in posizioni diverse. Sono riusciti a muovere bene la palla in attacco e a trovare il giusto ritmo. All’inizio abbiamo giocato bene, ma poi loro sono rientrati in partita ed è stato difficile vincere. L’unico obiettivo è quello di conquistare più vittorie possibili e di giocare meglio di squadra. Inoltre, questa sera abbiamo commesso degli errori sia in attacco che in difesa. Abbiamo però avuto pazienza nel costruire i giusti tiri per Jaycee, il quale ha contribuito sicuramente al successo».
  • Coach Georgios Bartzokas (Khimki): Il coach greco analizza così la sconfitta contro il Real Madrid: «E’ stata una partita molto interessante per tutte e due le squadre. Nonostante la pesante assenza di Shvedm siamo riusciti ad essere solidi in difesa e abbiamo concesso meno di 80 punti ad una squadra con così tanto talento. Siamo una squadra nuova e dobbiamo credere di più nel nostro lavoro e giocare con maggiore fiducia. Sono sicuro che con l’arrivo di Green e il ritorno di Shved potremo essere competitivi anche noi in Eurolega».
  • Jaycee Carroll: Tra le note positive della serata in casa Madrid spicca sicuramente la prestazione fornita da Jaycee Carroll. La guardia americana ha chiuso con 15 punti (2/2 da 2, 1/3 da 3 e 6/6 dalla lunetta), con 18 di valutazione in 19 minuti.
  • La coppia Tony Crocker – Anthony Gill: A non far sentire la mancanza di Shved ci hanno pensato Tony Crocker e Anthony Gill. Tutti e due hanno messo a referto 16 punti. L’ala americana ha chiuso con (1/3 da 2, 3/7 da 3, 5/5 a cronometro fermo), 4 rimbalzi e 14 di valutazione i 29’ giocati. Invece per Gill ( 8/9 da 2, 0/3 da 3), 5 rimbalzi, 19 di valutazione in 25’.

Nel prossimo turno il Real Madrid ospiterà Gran Canaria, mentre il Khimki sfiderà il Buducnost.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.