Un grande Zalgiris espugna l’OAKA, al Pana non basta Calathes

0 0
Read Time:1 Minute, 18 Second

Grande impresa degli uomini di Jasikevicius che espugnano il campo del Panathinaikos per 87-83. Lo Zalgiris ha anche condotto a lungo (fino al +17) per poi subire la rimonta vincendo in volata. I nostri classici cinque punti di analisi:

  • Lo Zalgiris ha dominato a rimbalzo, vincendo il confronto 46-32. Ben 13 rimbalzi offensivi per gli ospiti e 12 punti segnati su seconda opportunità. Nel bilancio di una partita vinta in volata questo è sicuramente un dato che incide enormemente.
  • Scarse percentuali dall’arco per entrambe le squadre. Lo Zalgiris sta al 36% ma parliamo di soli 4 tiri a segno, mentre il Pana con un 9/29 non fa particolarmente male. Partita che si è decisa soprattutto dentro l’area e questa è una cosa abbastanza anomala nel basket moderno. Ma anche piacevole.
  • I Tiri liberi. Ecco in realtà si può dire che il Panathinaikos l’ha persa qui. 16/28 contro il 23/26 dei lituani, un 57% non accettabile in Euroleague. Pesa molto il 3/8 di Calathes, c’è bisogno di maggior freddezza dal Panathinaikos
  • Il gioco di squadra dello Zalgiris colpisce ancora. Cinque uomini in doppia cifra con i soli Mikaknis e Grigonis a secco, 18 assist di squadra e una grande circolazione di palla. Altro capolavoro di Saras.
  • Esito interessante anche in ottica classifica. Le due squadre sono appaiate col record di 2-2, il Pana non soddisfatto perchè probabilmente puntava ad essere più in alto, lo Zalgiris più che soddisfatto da chi pensava (sottoscritto compreso) che la scorsa stagione fosse stata un lampo non replicabile.

About Post Author

Antonio Mariani

Laureando in Lettere presso La Sapienza di Roma e appassionato di Sport Business, viaggia ossessivamente per studiare le culture sportive nel mondo. Oggi è Social Media Manager presso IQUII e giornalista sportivo di pallacanestro per Eurodevotion.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il pasticcio Markovic-Vialtsev: il doveroso chiarimento di Eurodevotion sulla gara tra Olimpia e Khimki

La vittoria dell’Olimpia contro il Khimki ha portato con sé un piccolo giallo, fortunatamente senza conseguenze regolamentari per entrambi i team, che rappresenta una situazione decisamente particolare ed almeno difficile da comprendere, visti i protagonisti. Al minuto 2’11” del primo quarto, dopo una persa dell’attacco russo, coach Bartzokas chiama il […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: