opinioni

I “punti” di Toni Cappellari – Dal commosso omaggio a Gilberto Benetton ad un Bob McAdoo in grande spolvero al Festival dello Sport di Trento

– E’ morto a 77 anni Gilberto Benetton. Aveva fatto diventare Treviso capitale dello sport: ha vinto scudetti nella pallavolo, nel basket e nel rugby, aveva finanziato la costruzione del PalaVerde e del centro sportivo la Ghirada. Grazie Gilberto, da trevigiano. Riposa in pace.

– Fenomenale battuta di Bob Mc Adoo al Festival della Gazzetta dello sport a Roberto Premier che gli passava una cartelletta: « Finalmente mi passi qualcosa».

– Serata meravigliosa a Milano, organizzata da Giorgio Papetti e Mauro Gurioli. Si sono ricordati i derby tra Olimpia e Pallacanestro Milano con filmati meravigliosi commentati da Aldo Giordani. Presenti per i biancorossi Pieri, Ongaro, Gamba, Bianchi, Bariviera, D.Boselli e, per i cugini, Dal Pozzo, Gurioli, Veronesi, Guidali e il mitico Redaelli.

– Adriano Galliani tradisce il calcio Monza impegnato a Vicenza ed è nel parterre accanto a Beppe Baresi per Olimpia vs Real Madrid.

– Nell’inserto di economia del Corriere della Sera intervista a Giorgio Armani che dichiara:  «Vogliamo restare indipendenti, nessuna cessione e nessun ingresso». Grande notizia anche per l’Olimpia, che rimarrà nelle sue mani.

–  Pianigiani ha cercato di convincere i suoi contradaioli della LUPA  a far montare il cavallo a Vladimir Micov nel Palio straordinario di Siena; non gli hanno dato retta e hanno perso.

– Bob Morse è stato premiato  in comune a Varese  e ha ricevuto la cittadinanza varesina. Commosso, ha dichiarato a fine serata che  «Varese è meglio della NBA».

– Fontecchio, Cinciarini e Burns, non entrati al Pireo, dominano la partita contro Pistoia. L’Olimpia ha due squadre, una per il campionato e una per l’Eurolega.

– Olimpia e Reyer già sole in testa al campionato: sarà questa la Finale? Per la retrocessione Pistoia e Pesaro sono le candidate principali anche se oggi Trento è a zero punti. Ma la squadra di Longhi e Buscaglia si rialzerà.

– Galbiati (scuola Olimpia) è un allenatore super. Se Larry Brown deciderà di non tornare a Torino nessuno se ne accorgerà.

– Novità anche per i giocatori italiani. Tambone e Candi stanno dimostrando di essere essenziali per le loro squadre. Gli italiani ci sono basta farli giocare al posto di stranieri BROCCHI !!!

Toni Cappellari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...