Season 2018/2019

I “punti” di Toni Cappellari – Dal commosso omaggio a Gilberto Benetton ad un Bob McAdoo in grande spolvero al Festival dello Sport di Trento

– E’ morto a 77 anni Gilberto Benetton. Aveva fatto diventare Treviso capitale dello sport: ha vinto scudetti nella pallavolo, nel basket e nel rugby, aveva finanziato la costruzione del PalaVerde e del centro sportivo la Ghirada. Grazie Gilberto, da trevigiano. Riposa in pace.

– Fenomenale battuta di Bob Mc Adoo al Festival della Gazzetta dello sport a Roberto Premier che gli passava una cartelletta: « Finalmente mi passi qualcosa».

– Serata meravigliosa a Milano, organizzata da Giorgio Papetti e Mauro Gurioli. Si sono ricordati i derby tra Olimpia e Pallacanestro Milano con filmati meravigliosi commentati da Aldo Giordani. Presenti per i biancorossi Pieri, Ongaro, Gamba, Bianchi, Bariviera, D.Boselli e, per i cugini, Dal Pozzo, Gurioli, Veronesi, Guidali e il mitico Redaelli.

– Adriano Galliani tradisce il calcio Monza impegnato a Vicenza ed è nel parterre accanto a Beppe Baresi per Olimpia vs Real Madrid.

– Nell’inserto di economia del Corriere della Sera intervista a Giorgio Armani che dichiara:  «Vogliamo restare indipendenti, nessuna cessione e nessun ingresso». Grande notizia anche per l’Olimpia, che rimarrà nelle sue mani.

–  Pianigiani ha cercato di convincere i suoi contradaioli della LUPA  a far montare il cavallo a Vladimir Micov nel Palio straordinario di Siena; non gli hanno dato retta e hanno perso.

– Bob Morse è stato premiato  in comune a Varese  e ha ricevuto la cittadinanza varesina. Commosso, ha dichiarato a fine serata che  «Varese è meglio della NBA».

– Fontecchio, Cinciarini e Burns, non entrati al Pireo, dominano la partita contro Pistoia. L’Olimpia ha due squadre, una per il campionato e una per l’Eurolega.

– Olimpia e Reyer già sole in testa al campionato: sarà questa la Finale? Per la retrocessione Pistoia e Pesaro sono le candidate principali anche se oggi Trento è a zero punti. Ma la squadra di Longhi e Buscaglia si rialzerà.

– Galbiati (scuola Olimpia) è un allenatore super. Se Larry Brown deciderà di non tornare a Torino nessuno se ne accorgerà.

– Novità anche per i giocatori italiani. Tambone e Candi stanno dimostrando di essere essenziali per le loro squadre. Gli italiani ci sono basta farli giocare al posto di stranieri BROCCHI !!!

Toni Cappellari

Tags

Related Articles

Rispondi

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: